Fano, ecco gli eventi più attesi dell’estate

Fano si prepara all’estate con una ricca stagione piena di eventi e spettacoli tutti da vivere.  L’offerta fanese promette di far divertire, da giovedì 4 luglio con concerti, spettacoli, festival, eventi enogastronomici e manifestazioni culturali che animeranno tutto il territorio e proseguiranno per tutta l’estate. Appuntamenti che sono l’ideale per scoprire il fascino di una delle città marchigiane più belle e vivaci.

La città di Fano torna a farsi ambasciatrice delle tradizioni culinarie marchigiane con il Festival Internazionale del Brodetto e delle Zuppe di Pesce, evento che ogni anno attira più di cento mila visitatori e che celebra il piatto di pesce tradizionale ed esclusivo della cucina fanese. La manifestazione enogastronomica si svolgerà dal 4 al 7 luglio, sul Lungomare Simonetti, con la XVII edizione. Quattro lunghi giorni dedicati a un grande piatto “povero”, il Brodetto, nato a bordo dei pescherecci e diventato oggi molto richiesto e che si è affermato con numerose varianti sulle tavole dei più rinomati ristoranti gourmet. La Kermesse prevede un ricco cartellone d’incontri, concerti presentazioni, sfide culinarie e degustazioni.

A seguire, dall’8 fino al 14 luglio, la città si trasforma nell’antica Fano romana con la manifestazione Fanum Fortunae – La Fano dei Cesari. Una settimana ricca di eventi, feste, attività che porteranno i fanesi e i suoi visitatori indietro nel tempo con oltre trecento figuranti che sfileranno per le vie del centro storico, accampamenti, mercati dell’epoca romana, rievocazioni, e numerosi giochi e installazioni che coinvolgeranno l’intera città. L’evento culminerà con la spettacolare corsa delle bighe.

Anche Fano partecipa alle iniziative per le celebrazioni dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, con la mostra “Leonardo e Vitruvio: oltre il cerchio e il quadrato. Alla ricerca dell’armonia. I leggendari disegni del Codice Atlantico” a cura di Guido Beltramini, Francesca Borgo e Paolo Clini. L’esposizione inaugurerà l’11 luglio e resterà aperta fino al 13 ottobre 2019 presso la Sala Morganti del Museo del Palazzo Malatestiano. La mostra celebra il rapporto tra il genio vinciano e l’illustre testo di Vitruvio con alcuni disegni originali di Leonardo provenienti dal leggendario Codice Atlantico conservato alla Veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milanooltre a installazioni multimediali. Si tratta di una mostra molto importante poiché è per la prima volta che i preziosi fogli autografi di Leonardo vengono esposti sulla sponda centro-adriatica d’Italia.

Infine, tra gli eventi più attesi dell’anno c’è il Festival Fano Jazz by the Sea che anche quest’anno si conferma un’importante attrattiva turistica ormai consolidata nel territorio fanese. Il festival internazionale Green Jazz di Musica Creativa Contemporanea con i migliori artisti e interpreti del panorama musicale mondiale avrà luogo dal 18 al 28 luglio 2019 all’interno della Rocca Malatestiana. Si alterneranno sul Main Stage, artisti dal calibro di Arturo Sandoval, Joshua Redman Still Dreaming, Knower, Donny Mac Casilin, Paolo Fresu, Giovanni Sollima, The Comet Is Caming, Omar Sosa, Ylian Canizares, GoGo Penguin, Dobet Gnahorè, Enrico Rava e molti altri.

Potrebbero interessarti anche...