Mer. Mag 29th, 2024

Per 7 vacanzieri stranieri su 10 l’Italia la meta ideale

di IN DIES Lug10,2023

Da sempre l’Italia è una delle mete più ambite dagli stranieri. Ma, nell’era di Internet e dei social, bisogna conquistare le recensioni, i commenti e le condivisioni positive dei vacanzieri. L’Italia sembra saperlo fare, tanto che testate come Us News celebra il nostro Paese quale la migliore meta al Mondo per il Turismo (https://www.usnews.com/news/best-countries/rankings/good-for-tourism). Basta navigare sulle testate e sugli aggregatori dedicati al turismo e ai viaggi internazionali per rendersi conto che l’Italia è sempre ai primi posti tra le mete ideali per vivere le vacanze. Il nostro Paese lascia il segno conquistando i cuori, gli occhi e il palato di milioni di turisti. Cibo, bevande, territori e cultura sono il manifesto esplicito del grande fascino italiano. Ma ciò che conquista i turisti stranieri è la tipica vitalità italiana, che malgrado alcuni distinguo, conquista i visitatori estivi.

Questo è quanto emerge da un’indagine condotta da Polara, azienda siciliana di soft & well drink, che quest’anno celebra i 70 anni ed è presente in circa 50 paesi del Mondo. Lo studio è stato realizzato tramite metodologia SWOA, ovvero attraverso il monitoraggio e l’analisi di circa 10000 tra post, commenti e recensioni pubblicati sui social e su internet da turisti esteri in visita in Italia.

“Siamo il Paese della grande bellezza e del buon vivere – afferma Carmelo Polara, AD di Bibite Polara – e questo ci viene riconosciuto da chi arriva in Italia, ma anche da chi vive l’Italia attraverso i prodotti italiani esportati all’estero. Siamo l’eccellenza e molte volte facciamo fatica a capirlo. Dobbiamo avere maggior rispetto della nostra origine, dei nostri territori, della nostra cultura e della miriade di prodotti di qualità che le aziende italiane sanno realizzare ed esportare. Essere italiani è motivo di orgoglio ovunque si vada nel Mondo.

Cosa apprezzano i vacanzieri internazionali degli italiani?

Quando ci osservano i vacanzieri internazionali sono colpiti dal modo di vivere degli Italiani (68%), dal nostro modo di vestire (64%), dalla nostra ospitalità (62%), dal nostro modo di vivere la tavola (58%), da come stiamo insieme (54%), dal nostro continuo contatto fisico (52%), dalla bellezza esteriore degli italiani (49%), dal nostro modo di guardare (44%), da come corteggiamo (42%). Da segnalare, per tornare alla frase indossata sa Madonna, che per i turisti stranieri gli italiani sono considerati dei grandi amatori (40%).

Per quanto riguarda gli aspetti caratteriali, degli italiani colpisce la vitalità (69%), la simpatia (65%) la facile risata (63%), il gesticolare (61%), il romanticismo (59%), la facilità di entrare in relazione (55%), la sfrontatezza (52%), la passione (51%), la genuinità (48%), la veracità (45%).

Certo, non mancano le critiche: gli italiani parlano sempre a voce alta (48%), non rispettano le file (44%), non hanno cura della cosa pubblica (41%), vogliono venderti qualsiasi cosa (38%), non rispettano l’ambiente (36%), sono invadenti (32%).

Ma quali sono le cose che i turisti d’oltralpe e d’oltremare apprezzano dell’Italia?

Il cibo e le bevande (67%), Il patrimonio naturale (64%), i beni culturali (59%), il patrimonio artistico (57%), il clima (55%), i centri storici delle città (53%), gli aperitivi e la vita notturna (52%), i mercati tipici (49%), le feste sacre e patronali (39%). Da segnalare l’apprezzamento per le chiese (56%)

Quali sono i luoghi maggiormente apprezzati dai turisti stranieri estivi?

Le località marine (67%) e le isole (65%) sono i luoghi estivi che ricevono maggior apprezzamento dai turisti internazionali. Al terzo posto troviamo le città storiche e d’arte (61%). I grandi Laghi (58%), naturalmente quelli del nord Italia, dove l’effetto George Clooney e il Lago di Como, si fa ancora sentire. La campagna italiana (55%) e i borghi turistici (48%) manifestano consensi soprattutto dai turisti del Centro e Nord Europa e UK. In estate spazio anche per la Montagna (43%).

Quali sono le strutture dell’ospitalità più apprezzate?

I Bar e locali storici e tipici (67%) sono tra i più segnalati dai turisti esteri, seguiti dai Trattorie, Osterie e Ristoranti (64%) e dalle botteghe della rosticceria tipica (63%). Segnalazioni importanti per bancarelle, api e furgoncini dello Street Food (59%), le Pizzerie (57%). I B&B e le Case vacanze visto il loro moltiplicarsi negli ultimi anni hanno il 54% delle segnalazioni, seguiti da Villaggi Vacanze e Resort (53%), alberghi (51%) e campeggi (47%).

Quali sono i piatti più amati e condivisi dai vacanzieri in Italia?

Ai primi posti troviamo Pasta (68%), formaggi (63%) e salumi (61%), in particolare quelli regionali, gelato (60%) e dolci locali (59%). Trovano spazio anche le ricette tipiche regionali (58%) la rosticceria/tavola calda/tavola fredda regionale (57%), la pizza (56%) e lo Street Food regionale (55%) insieme a riso e risotti (53%). Da segnalare anche le insalate gourmet (51%), il tartufo (48%), la frutta secca (43%).

Quali sono le bevande più amate?

Al primo posto il nostro Vino (71%), seguito dalle bibite made in Italy (67%), dai succhi di frutta e vegetali (63%), che segnala una tendenza al benessere che diventa sempre più rilevante al livello mondiale. Il 58% di ciò che i turisti segnalano come eccellenza è l’esperienza dell’aperitivo all’italiana che prevede i classici cocktail alcolici (60%), i vermouth alcolici classici (58%), i bitter analcolici (57%) i cocktail analcolici (56%) accompagnati da stuzzichini tipici regionali, olive, frutta secca, verdure. Si segnala il latte di mandorla (49%), gli amari (46%) e i vari liquori tipici regionali (42%).

By IN DIES

Related Post

Pin It on Pinterest