Cosenza: il Bambin Gesù delle mani del Pintoricchio

Dal 6 dicembre 2019 all’11 gennaio del 2020 a Cosenza, Palazzo Arnone, in una sala della Galleria
Nazionale di Cosenza, verrà esposto Il Bambin Gesù delle mani, una straordinaria opera del Pintoricchio
risalente alla fine del 1400.

Leggi tutto “Cosenza: il Bambin Gesù delle mani del Pintoricchio”

‘Raffaello Una mostra impossibile’ all’Aeroporto delle Marche

La Regione Marche, in collaborazione con ENIT – Agenzia Nazionale Turismo e Aerdorica Aeroporto delle Marche e con il sostegno del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, presenta Raffaello Una mostra impossibile, dando così il via alle celebrazioni per il 500° anniversario dalla morte del maestro urbinate previste per il 2020.

Leggi tutto “‘Raffaello Una mostra impossibile’ all’Aeroporto delle Marche”

Giuseppe Uncini, l’artista marchigiano in due mostre

Due progetti espositivi in relazione al grande artista marchigiano Giuseppe Uncini.

Dopo la mostra antologica alla GNAM di Roma, anche Milano e Termoli dedicano la loro attenzione al maestro della scultura in cemento.

 

La Fondazione Marconi di Milano, grazie al contributo critico dello storico dell’arte Bruno Corà e a una stretta collaborazione con l’Archivio Opera Giuseppe Uncini, mira oggi a documentare l’evoluzione della lunga e approfondita indagine dell’artista sul tema delle ombre con una ampia serie di opere realizzate tra il 1968 e il 1977.

Giuseppe Uncini. La conquista dell’ombra sarà aperta al pubblico fino al 21 dicembre 2019.

 

Il MACTE – Museo di Arte Contemporanea di Termoli, primo e nuovo museo d’arte contemporanea in Molise, sceglie invece di ripercorrere le tappe principali della ricerca di Giuseppe Uncini, dedicandogli una preziosa mostra antologica GIUSEPPE UNCINI / TEMOLI 2019 a cura di Arianna Rosica e Gianluca Riccio e aperta al pubblico fino al 12 gennaio 2020.
Si tratta del primo progetto espositivo della programmazione per il biennio 2019 – 2020 del neonato museo molisano, inaugurato nello scorso aprile e con il quale il MACTE intende, a partire da questa mostra, valorizzare la storia del Premio Termoli, rendendo la Collezione Permanente del Museo luogo e punto di partenza per un dialogo e un confronto tra artisti di diverse generazioni.

A 70 anni dai tragici eventi di Superga lo spazio espositivo MayDay, in collaborazione con Marco Pandolfi, con il patrocinio del Comune di Potenza Picena, organizza la mostra “Il Torino Campionissimo”, nel ricordo della magnifica squadra di calcio tragicamente scomparsa il 4 maggio 1949 nei cieli di Superga.

Il Titolo della mostra trae spunto da un numero speciale del Calcio Illustrato uscito subito dopo la tragedia e intitolato proprio “Il Torino Campionissimo”

Nelle due sale della Galleria troveranno luce le memorie provenienti dal Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata che per l’occasione ha messo a disposizione una serie di fotografie, documenti, quotidiani dell’epoca, palloni, scarpe e frammenti del G212 caduto a Superga il 4 maggio 1949. Questi reperti saranno accompagnati da alcuni disegni a pastello su carta dedicati anch’essi alla leggendaria squadra granata, opera di Giampaolo Muliari, Direttore del Museo del Grande Torino presente all’inaugurazione.

Dal 2008 il Museo del Grande Torino si trova a Grugliasco (cintura di Torino) negli negli spazi di Villa Claretta Assandri, complesso architettonico del XVII secolo dedicato interamente alla storia granata, raccontata dalle origini ai giorni nostri. Il Museo è gestito da sempre dall’Associazione Memoria Storica Granata, costituita nel 1995 senza alcun scopo di lucro con il solo fine di custodire e tramandare la memoria del Torino, i cui volontari operano per pura passione e in totale gratuità. Il cuore centrale del museo ripercorre la più straordinaria vicenda della storia del calcio Italiano, quella del Grande Torino, una squadra che nel trionfo e nella tragedia riuscì ad unire una intera Nazione appena uscita dagli orrori della guerra. Un simbolo di rinascita e di speranza che a settant’anni dalla tragedia di Superga rivivrà anche a Porto Potenza Picena.

La mostra sarà inaugurata sabato 26 ottobre alle ore 17.30 e resterà aperta fino a sabato 16 novembre, visitabile nelle giornate di sabato e  domenica con orari 11.00-13.00 e 16.00-19.00. Ingresso libero

INFO

Ingresso libero.

Inaugurazione venerdì 28 giugno ore 18.00

Apertura mostra dal 28 giugno al 14 luglio venerdì, sabato e domenica ore 21.00 – 23.00

Info 0733 1776765 e tramite i canali social di MayDay, Facebook e Instagram

MayDay: via IV Novembre, Porto Potenza Picena