La lunga stagione associativa dei Campionati Nazionali CSI partirà da Fermo, con una tipica disciplina della stagione invernale. Sarà il traguardo del ciclocross, domenica 21 gennaio, ad assegnare infatti le prime maglie tricolori del 2024.
Nel territorio marchigiano – che già in passato nel 2020 a Pedaso e nel 2021 a S. Elpidio a Mare aveva accolto i finalisti delle due ruote arancioblu – si correrà anche la quinta edizione del campionato di specialità.
Attesi presso il Bike Park, tempio cittadino per le due ruote fermane, in località Molini Girola, oltre cento corridori, da varie regioni italiane, pronti a misurarsi sui 3 km del circuito, molto tecnico, da ripetere più volte. Oltre ai numerosi biker locali, tesserati del CSI Marche, al via si presenteranno anche biker da Lombardia, Umbria, Abruzzo, Lazio e Puglia.
La manifestazione, che gode del patrocinio del Comune di Fermo, vedrà l’organizzazione curata dal CSI Fermo e dalle Società “MG Bike” e “ASD New Mario Pupilli”. Curiosità: in quest’ultima società ciclistica di Grottazzolina, c’è un’intera famiglia a pedalare: con il papà Massimo, e la plurimedagliata nelle prove CSI, mamma Cinzia Zacconi, al via sono attesi anche i tre figli Gabriele, Giacomo e Michele Viozzi.
Dopo l’accoglienza di sabato, domenica mattina saranno diverse le partenze del campionato CSI. I primi a scattare saranno alle 9:30 i biker delle categorie M4 M5, M6, M7, M8, impegnati nella prova di 40 minuti. Alle 10:30 la seconda gara riguarderà M1, M2, M3, Élite Sport, che pedaleranno per 60 minuti. Alle 11 prenderanno il via Primavera, Debuttanti, Woman 1 – 2 – 3.
Al termine delle prove tricolori (esclusa la prima gara), i partecipanti si ritroveranno presso il Centro Sociale ISRT e, durante il pranzo, si terrà la cerimonia di premiazione. Verranno premiati i primi cinque di ciascuna categoria e al vincitore di categoria verrà consegnata la maglia tricolore.

Di IN DIES

Pin It on Pinterest