In occasione del fine settimana che coincide con il ponte dell’Immacolata, Poderi di San Pietro, la cantina ed enoteca di San Colombano, organizza un mercatino di Natale dove poter passare una giornata diversa dal solito, passeggiando tra le bancarelle in compagnia di amici o parenti.

A coloro che sono in cerca di una meta per una gita fuori porta all’insegna del buon cibo e vino, quindi, la cantina situata nelle vicinanze di Milano offre l’occasione giusta domenica 11 dicembre, allestendo il mercatino di Natale nella suggestiva location della tenuta e aprendolo al pubblico dalle 10:00 alle 19:00, per un momento di condivisione all’insegna dello spirito natalizio.

Tra le bancarelle che espongono prodotti artigianali e quelle che offrono le migliori specialità del territorio, sarà possibile trovare simpatiche e golose idee regalo, da scambiarsi in occasione del Natale, o concedersi invitanti assaggi gastronomici mentre si ammirano i particolari manufatti sugli stand.

In questo mercatino di Natale, poi, non possono ovviamente mancare le degustazioni, con la cantina di Poderi di San Pietro a fare da sfondo.
Quale occasione migliore, quindi, per tornare a casa con una delle sue bottiglie più apprezzate da regalare o regalarsi? Tra quelle più iconiche non si può non menzionare Ca della Signora, Rosso di Valbissera e Amphora Moris.

Poderi di San Pietro
Poderi di San Pietro: il vino di Milano. Tra i più grandi produttori in provincia di Milano, con una vigna a soli 30 minuti dal centro città, per 60 ettari nei territori di San Colombano e nei comuni limitrofi di Graffignana e Miradolo Terme, sono tra i maggiori produttori della D.O.C. di San Colombano e I.G.T. “Collina del Milanese” con una produzione che varia tra le varietà a bacca rossa di Croatina, Barbera, Uva rara, Merlot, Cabernet e Pinot nero e a bacca bianca con Chardonnay, Trebbiano, Cortese e Malvasia. La storia dell’azienda comincia nel 1998 e diventa subito la cantina più tecnologica e moderna del territorio, noto fin a partire dal 1500 per la coltivazione della vite, sotto la guida di Giuliano Toninelli, già imprenditore agricolo con l’agriturismo Luna a Marudo (Lo), allevatore di suini con una produzione in biologico e nominato imprenditore Dell’ anno 2016 dalla Camera di Commercio di Lodi. Una curiosità: nel 2009 sono stati trovati i resti di un mammut all’interno delle vigne che oggi è in studio e tornerà presto in cantina in esposizione, aperta al pubblico.

L’enoteca e la cantina:
Nel cuore di San Colombano si colloca sia la cantina ultra tecnologica di Poderi San Pietro, scavata sottoterra, aperta al pubblico su prenotazione, sia l’ampia enoteca da 100 mq dove fare degustazioni dei migliori vini del territorio e acquistarli a Km 0. Durante il periodo primaverile ed estivo si possono organizzare anche delle visite per piccoli gruppi di persone tra i vigneti. Roberto Gerbino, 42 anni, gestore anche della cantina Le Fracce (Casteggio), consulente enologo di Poderi di San Pietro, regala un tocco d’oltralpe a questi vini dalla forte impronta milanese.

Poderi di San Pietro
Via O. Steffenini, 2/6

San Colombano al Lambro (MI)

Di IN DIES