I ninnoli e le ciabattine che pendono dai soffitti, le tovaglie tirolesi ricamate, le lanterne e le palline di vetro colorato dipinte a mano, i carillon, gli angioletti, i presepi di legno, gli gnomi, le fate e le streghe di pannolenci o terracotta, ma anche il profumo di cannella e spezie, di legno di montagna e di dolci fatti in casa, di vin brulé e di abeti decorati a festa… È la magia del Natale e a Bolzano tutto è pronto per vivere l’Avvento nel modo più tradizionale e festoso possibile: piazza Walther si accende di luci e di colori per accogliere il Christkindlmarkt, il suo meraviglioso Mercatino di Natale giunto alla 31esima edizione. Una festa per tutti, adulti e bambini, che il 24 novembre alle ore 17 (e fino al 6 gennaio 2023) si ritroveranno nel “salotto buono” della città per assistere all’accensione delle oltre 1300 luci del gigantesco albero di Natale (20 metri) e alzare il sipario su uno degli eventi più attesi dell’anno. Sì perché l’Avvento a Bolzano è qualcosa di davvero magico e unico: per le vie del centro, nei cortili, in piazza e nel parco Alcide Berloffa è tutto un tripudio di luci, decori, alberi e presepi, cori e note di suonatori di corno alpino, canti natalizi e risate dei bambini, profumi e sapori. È il momento in cui la città si trasforma in una magica fiaba d’inverno, in cui l’atmosfera invita bolzanini e turisti a vivere la città da mattina a sera.
Un mercatino “diffuso” che, oltre alla piazza principale dove verranno allestiti ben 65 chalet in legno e al Parco di Natale (Parco Alcide Berloffa) che ospiterà altri 32 stand, coinvolgerà altri luoghi della città stringendo tutti in un grande abbraccio corale con un ricco calendario di eventi: dai programmi musicali in diversi punti del centro al trenino elettrico che – dalle ore 10 alle ore 16 – permette di godersi la città da piazza Walther a piazza Gries e ritorno ai tanti appuntamenti artistici e culturali che trasformeranno Bolzano in una destinazione tra le più desiderabili per vivere il Natale a 360°.
Tra le casette di legno che offrono artigianato artistico e delizie gastronomiche, speck e salumi dell’Alto Adige, tornano anche quest’anno la Wine Lounge e lo stand dedicato a grappa e distillati con una selezione di vini autoctoni (come il Santa Maddalena e il Lagrein) ma anche di spumanti tipici dell’Alto Adige.
Le bellissime sale di Palazzo Mercantile ospiteranno invece la settima edizione di Un Natale di Libri, la passerella culturale che vedrà scrittori di fama presentare i loro ultimi best-seller: attesi nomi prestigiosi come Oscar Farinetti, Massimo Cacciari, Mario Giordano, Hubert Messner, Katia Tenti, Francesco Battistini e molti altri. In concomitanza, sempre a Palazzo Mercantile verrà allestita una mostra fotografica su Arturo Benedetti Michelangeli, uno dei più grandi interpreti del pianoforte del XX secolo, con ritratti a cura di Luca Pedrotti e un programma musicale di contorno a cura del conservatorio “Claudio Monteverdi” di Bolzano.

E ad accompagnare il fitto programma di “Bolzano Città degli Angeli” torna anche l’arte contemporanea con il progetto “Angelus Loci” che attaverserà lo spazio pubblico cittadino con quattro installazioni site specific a cura degli artisti Carla Cardinaletti, Elisa Grezzani, Hubert Kostner e Michael Fliri. L’ “angelo del territorio” sarà dunque messaggero di luce ed energia, si farà vento e movimento, risuonerà di suoni e parole attraverso queste bellissime opere collegate tra loro in un suggestivo percorso tematico per le vie della città.

In Piazza del Grano ci sarà poi un mercatino solidale, con vendita di prodotti il cui ricavato andrà ad associazioni che operano nel tessuto sociale cittadino.

Il Natale dei bambini

Il Natale è la festa dei piccoli, si sa, e Bolzano ha sempre un occhio di riguardo per i più piccini soprattutto quando pensa al calendario di iniziative natalizie. Nel Parco di Natale, per esempio, i bambini potranno ammirare la magica Stella di Natale e salire sulla giostra colorata per divertirsi come più piace a loro. E come resistere poi a un giro – ma anche più di uno! – sul bellissimo carrousel illuminato in sella a un magico cavallo o sul trenino elettrico di Babbo Natale in piazza Walther per vivere tutta la magia del Natale? Anche quest’anno i bambini contribuiranno al progetto “Bolzano Città degli Angeli” con originali decorazioni create dagli alunni delle scuole della città per le vetrine dei negozi e per l’allestimento in Piazza del Grano.

Torna la Lotteria!

Dopo il successo della prima edizione dello scorso anno torna a rallegrare il Natale anche la Lotteria “A new Christmas Chance 22/23”: per ogni acquisto minimo di 20€ presso i negozi aderenti all’iniziativa si potrà tentare di vincere con il proprio biglietto uno dei tanti bellissimi premi in palio. Il primo premio? Un’automobile modello 500 ibrida. La Lotteria è organizzata dal Comune di Bolzano, tutte le categorie economiche (Unione commercio turismo servizi Alto Adige, HGV Unione Albergatori e Pubblici Esercenti, Confesercenti Alto Adige, CNA – Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa, lvh.apa – Confartigianato Imprese) e l’Azienda di Soggiorno e Turismo di Bolzano con lo scopo di offrire a tutti un’opportunità di vincita e al contempo sostenere l’economia locale.

Un mercatino sempre più green

Anche quest’anno le casette del Mercatino di Natale di Bolzano hanno ottenuto la certificazione “Green Event”: un riconoscimento importante dell’impegno a favore dell’ambiente e del rispetto per la natura. I Mercatini originali dell’Alto Adige sono sinonimo di utilizzo di prodotti regionali e a basso impatto ambientale, di gestione efficace dei rifiuti, di risparmio energetico e di mobilità sostenibile. Per vivere quindi l’Avvento in maniera più ecologica e rispettosa dell’ambiente, l’invito agli ospiti è anche quello di raggiungere il Mercatino in treno. Inoltre, le brochure dedicate saranno stampate su carta 100% riciclata, verranno usate posate e stoviglie riutilizzabili, si eviterà l’uso di bibite in lattina e gli stand gastronomici proporranno cibi e bevande stagionali, regionali, vegetariani e con ingredienti biologici e solo acqua in vetro con il marchio “Mercatino di Bolzano”.

Per gli orari di apertura del Mercatino di Natale di Bolzano https://www.mercatinodinatalebz.it

Il pacchetto “Magie d’Avvento a Bolzano”, valido dal 28 novembre al 6 gennaio con arrivo domenica, lunedì o martedì, offre 3 pernottamenti per 2 persone in camera doppia con colazione (se non altrimenti indicato), partecipazione gratuita a una visita del centro storico, ingresso gratuito al Museo Mercantile e ingresso guidato a Castel Roncolo, la tazzina da collezione del Mercatino di Natale con il design esclusivo di questa edizione e un assaggio di biscotti natalizi. I prezzi variano in base alla struttura prescelta (https://www.mercatinodinatalebz.it/alberghi-mercatini-bolzano.htm).

E la magia raddoppia con il Trenatale del Renon!

Dalle festose bancarelle di piazza Walther bastano solo 12 minuti di funivia (in funzione dalle ore 6:30 alle ore 22:45 nei giorni feriali, e dalle ore 7:10 alle ore 22:45 nei giorni festivi), per raggiungere l’altipiano del Renon e immergersi nel mondo incantato del Trenatale, il tradizionale mercatino natalizio che a partire dal 25 novembre ogni fine settimana accoglie grandi e piccini per regalare emozioni in un’atmosfera davvero da fiaba. Qui, tra alberi carichi di neve, fiocchi che scendono leggeri, stelle e palline colorate, luci soffuse e canti natalizi, si assapora l’incanto di un mercatino speciale, mai chiassoso, molto intimo, nostalgico eppure di straordinaria bellezza. A Soprabolzano, nei pressi della stazione del famoso Trenino del Renon (che quest’anno ha festeggiato i 115 anni!), i romantici stand di legno che riprendono la forma dei vagoni storici del trenino si riempiono di dolci – tra cui il tradizionale zelten, a base di frutta secca – di pandolce, miele, vin brulé, confetture ma anche manufatti di artigianato locale, prodotti originali che sottolineano ancora una volta l’importanza della sostenibilità e della tradizione, del “fatto a mano”, in nome di una storia millenaria che rende questo luogo e la sua gente un tesoro da custodire e alimentare con passione e maestria: presepi di legno, angeli di tutti i tipi, pantofole di feltro, fiori di carta, accessori in pelle, vetri decorati, cuscini di cirmolo, olii e candele, cappelli in maglia crochet, decorazioni natalizie in stoffa e metallo, art books, gioielli in vetro…
Da Soprabolzano sarà poi possibile raggiungere Collalbo a bordo del trenino per gironzolare ancora tra i banchi a forma di alberi di Natale o approfittare del ricco programma di concerti, letture di fiabe, giri in carrozza, lama trekking e teatro delle marionette.
Al Trenatale partecipano anche i giovani artisti delle scuole del Renon che, con impegno e allegria, si sono divertiti a decorare le fermate del trenino!

Novità 2022: anche lo storico maso Plattner, il museo dell’apicoltura di Costalovara, partecipa quest’anno al Trenatale, e per la prima volta apre le porte anche nel periodo dell’Avvento e del Natale per offrire ai tanti ospiti un’esperienza originale, gratuita, alla scoperta del mondo delle api e dei segreti del lavoro degli artigiani con tanto di degustazione di punch al miele. Inoltre, ogni sabato e l’8 dicembre, Heike Vigl, apprezzata storyteller, racconterà storie di Natale intrecciando la sua voce con il suono del flauto trasformando così la narrazione in una sorprendente opera d’arte.

Sempre l’8 dicembre un altro appuntamento da non perdere è “L’Avvento Contadino”: a Collalbo, nel parco della scuola media presso la stazione del trenino del Renon, gli agricoltori della zona offriranno prodotti naturali, oggetti d’artigianato e prelibatezze fatte in casa, dai lavori al tornio alle calze di maglia fatte a mano, dalle decorazioni di marzapane a vin brulè e zuppa di gulasch.

E poi c’è il “Fortunino del Renon”, la lotteria natalizia dei commercianti del Renon: dal 19 novembre al 24 dicembre effettuando acquisti presso gli esercizi partecipanti, residenti e turisti potranno approfittare di prezzi molto convenienti e vincere uno dei fantastici premi in palio tra cui vantaggiosi buoni per uno shopping davvero unico.

Il pacchetto “Trenatale & Avvento”, valido dal 26 novembre al 23 dicembre, offre a partire da 180 € a persona 3 pernottamenti; la RittenCard che consente di utilizzare gratuitamente i mezzi pubblici regionali per visitare i tanti mercatini di Natale dell’Alto Adige; giornate a Bolzano per visitare Castel Roncolo, il maniero illustrato con il più vasto ciclo di affreschi profani del Medioevo, respirare lo spirito antico della città al Museo Mercantile e scoprire il mondo meraviglioso di Ötzi, l’uomo ventuto dal ghiaccio, al Museo Archeologico dell’Alto Adige.

Di IN DIES