Al FuoriSalone 2022, ICA Group e One Works, rinnovano il sodalizio all’insegna della sostenibilità e della comune visione sul valore che l’ingegno, la capacità di innovazione, progettuale e produttiva che le eccellenze italiane possono esprimere, e con la collaborazione straordinaria di Sanlorenzo, presentano YACHT Sailing Through Design & Technology For A Sustainable Sea.

Dal 7 al 10 giugno, in via Sciesa 3 a Milano, il suggestivo headquarter di One Works, società globale di architettura e design, si trasforma in un hangar per ospitare un avatar in dimensioni reali dello Yacht SD90/s di Sanlorenzo, che porta la firma di Zuccon International Project per le linee esterne e di Patricia Urquiola per l’allestimento degli interni. L’eccellenza della cantieristica italiana raddoppia così la presenza al FuoriSalone e, in una sorta di percorso caratterizzato dal medesimo forte messaggio di attenzione all’impatto ambientale e sociale, porta il pubblico dalle suggestioni dei cantieri navali che si sprigionano dall’installazione FABBRICA – nella cornice dell’Università degli Studi – alla spettacolare esperienza della visita interattiva in realtà virtuale della nuova barca green di Sanlorenzo. Ciò che caratterizza SD90/s è una raffinata ricerca di materiali sostenibili e all’avanguardia ed un utilizzo di soluzioni che ne ottimizzano l’efficienza, i consumi e le performance per una prestazione migliore anche con propulsione ibrida. Un’imbarcazione che rappresenta la sostenibilità Sanlorenzo, dove ricerca, innovazione e tecnologia, unite al “design consapevole per un futuro nuovo” trovano massima espressione.

Lungo le navate laterali dell’open space di One Works, la sostenibilità sociale del lavoro artigianale che rende unica la cantieristica italiana viene immortalata nei suggestivi scatti fotografici catturati dall’obbiettivo di Silvano Pupella. La Mostra “Naviganti”, un viaggio fra i dietro le quinte dei cantieri navali Sanlorenzo fra scatti “rubati” di assoluta bellezza e bicromie, gioca a contrasto con la tecnologia di frontiera che dà l’imponente presenza virtuale dell’SD90/s.

Ad animare lo spazio dell’headquarter contribuirà un video-racconto dei migliori elaborati progettuali degli studenti di Interior Design dello IED – Istituto Europeo del Design, svolti negli ultimi anni in collaborazione con Sanlorenzo.

All’insegna dell’eccellenza italiana, i visitatori potranno completare il percorso allestito nell’headquarter di One Works visitando anche il Lifelab Discovery, lo showroom permanente di ICA Group, leader mondiale nell’innovazione delle vernici per legno e vetro, che in 50 anni di storia ha fatto della “green research” uno dei propri asset portanti garantendo il continuo sviluppo di prodotti all’avanguardia per qualità, contenuto tecnologico e ridotto impatto ambientale. Dalle vernici a base acqua, oggi molto diffuse anche nella verniciatura degli arredi nautici, il percorso di sostenibilità prosegue costantemente anche per le vernici BIO, formulate con materie prime di scarto, non in competizione con l’alimentazione umana, abbattendo drasticamente le emissioni di CO2. Inoltre, per garantire qualità e performance sempre ai massimi livelli, ICA Group ha studiato e lanciato il Top-Quality Yacht Interiors, un insieme di test specifici per le superfici verniciate degli arredi nautici, che permettono di misurarne le performance chimico-fisiche, valorizzandone la qualità.

Live Talk: sostenibilità marina e non solo

YACHT Sailing Through Design & Technology For A Sustainable Sea è un evento dal forte impatto emozionale, che dal 7 al 10 giugno lascerà però ampio spazio anche alla conoscenza, al ragionamento e al dibattito con i 4 live talks, che nel Creative Hub di One Works vedranno grandi protagonisti dell’industria navale, dell’architettura e design e dell’impegno sociale per l’ambiente, presentare le loro idee e i progetti in risposta alla necessità di una maggiore attenzione alla sostenibilità marina.

Martedì 7 giugno, in apertura dei talk, alle ore 19: “Nautica sostenibile: un cantiere aperto”, un dialogo tra Massimo Perotti, CEO di Sanlorenzo e Patricia Urquiola, Architetto e Designer, e Walter Mariotti, Direttore editoriale della rivista Domus.

Mercoledì 8 giugno, il talk affronterà il tema “Progettare la sostenibilità sociale” con Carlos Madrid, Associate Principal studio SOM, Fabiana Maccarini, Head – P&O Marinas Strategy, Dubai e Giuseppe Noto, CEO Marina Development Corporation.

Giovedì 9 giugno, Sergio Buttiglieri, Style Director Sanlorenzo, Gea Politi, Direttrice di Flash Art e Cristiano Seganfreddo, Strategic advisor dell’Ethical fashion initiative dell’ONU si confrontano sul tema “Arte e design alla prova della sostenibilità”.

Venerdì 10 giugno, a chiusura degli incontri, si parlerà di “Sostenibilità, dal mare al mondo” Beatrice Del Balzo, Consigliere Nazionale di MareVivo onlus e Natasha F. Pulitzer, architetto dello studio SYNERGIAprogetti.

Con il tour virtuale, la mostra fotografica e 4 talk, l’evento punta a dare ulteriore stimolo verso quella necessaria e generale chiamata all’azione di cui il mondo ha preso consapevolezza ma su cui c’è ancora molto da fare.

Il programma è disponibile sui siti di One Works, di ICA Group e di Sanlorenzo gli eventi potranno essere seguiti in presenza su invito o attraverso lo streaming sui canali social dei partner.

7 – 10 giugno 2022

YACHT Sailing Through Design & Technology For A Sustainable Sea

@One Works – via Sciesa 3 (MI)

Orari di apertura esposizione:

7 – 10 giugno h 10-18

Orari talk:

7 – 10 giugno h 19-20

Di IN DIES