Al via la 56° Fiera Nazionale del Tartufo Bianco di Acqualagna

Condividi

Conta alla rovescia per l’avvio della 56° Fiera Nazionale del Tartufo Bianco di Acqualagna che torna a celebrare il Re incontrastato della tavola nei giorni 24, 30, 31 ottobre e 1, 6, 7, 13, 14 novembre 2021.

“Il tartufo – ha dichiarato il Presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli – è un’eccellenza marchigiana assolutamente competitiva a livello internazionale e dobbiamo spingere per portare la qualità della nostra terra, farla conoscere e caratterizzare un turismo e un’accoglienza in linea con le potenzialità della nostra regione. Quello presentato oggi è uno degli eventi di cui andiamo molto orgogliosi perché racconta una parte del nostro straordinario territorio. Intorno a questo prodotto c’è una storia, una narrazione dove si sviluppa una cultura enogastronomica ed è un patrimonio che noi vogliamo trasmettere, raccontare e promuovere per far sì che si possa affermare un’eccellenza caratteristica della nostra regione e che ci identifica, per essere trainante per l’agricoltura, il commercio, l’enogastronomia e il turismo. La Regione vuole esaltare quello che noi abbiamo da offrire perché riteniamo che sia il bigliettino da visita più importante per restare competitivi e le caratteristiche del nostro territorio sono uno strumento di crescita e affermazione sui mercati nazionali e internazionali”.

Il Vice Presidente della Regione Marche Mirco Carloni, Assessore all’Agricoltura ha affermato: “Acqualagna, con la Fiera Nazionale del Tartufo Bianco, torna a rendere omaggio in maniera magistrale a una kermesse capace di varcare i confini nazionali e che oggi festeggia la cinquantaseiesima edizione. Sono convinto che la strategia di promozione regionale che stiamo strutturando attorno al tartufo sarà capace di esaltare le singole peculiarità territoriali e nel contempo irrobustire un brand Marche forte e riconoscibile, capace di garantire quel valore aggiunto di cui tutto il sistema del tartufo marchigiano potrà beneficiare. Un viaggio emozionale e sensoriale che abbiamo pensato di presentare nel portale www.marcheterraditartufi.it”.

Il sindaco Luca Lisi: “Per la 56^ edizione la parola chiave è ‘emozione’. Dopo due anni drammatici a causa del covid, torniamo con entusiasmo a condividere questo grande appuntamento. Otto giorni di gusto e passione dedicati al tartufo bianco, attraverso grandi maestri della cucina italiana per un’esperienza altamente innovativa che sa unire sapientemente gastronomia, arte e cultura in una terra che è riuscita a fare del suo prodotto un’eccellenza alimentare internazionale. Per la raccolta – aggiunge il sindaco – abbiamo inoltre buone notizie, domani (20 ottobre) assisteremo al plenilunio di ottobre. La luna piena influenzerà bene la ricerca del tartufo che potrà crescere e svilupparsi in abbondanza, per arrivare sugli stand e sulle tavole nei giorni di fiera con grandi sorprese sia nella quantità che nel prezzo. La qualità sarà sempre altissima”.

Dal 24 di ottobre torna l’intenso profumo del Tartufo Bianco, grande protagonista all’interno di un nuovo format, (conforme alle regole anti-covid) che moltiplica l’esperienza del tartufo da vivere in più di 50 eventi tra cooking show, performance gastronomiche, premi e incontri culturali e spettacoli.

Coronavirus Varie

Coronavirus, Marche: i dati del 25 febbraio

Condividi

CondividiORE 9 – Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 7870 tamponi: 5625 nel percorso nuove diagnosi (di cui 2892 nello screening con percorso Antigenico) e 2245 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 13%). I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 732 (139 in provincia di Macerata, 307 in provincia di Ancona, 83 in provincia di Pesaro-Urbino, 76 in provincia di Fermo, 105 in provincia di Ascoli Piceno e 22 fuori regione). Questi casi comprendono soggetti sintomatici (82 casi rilevati), contatti in setting domestico (149 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (266 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (16 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (3 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (6 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (32 casi rilevati), screening percorso sanitario (4 casi rilevati) e 1 caso proveniente da fuori regione. Per altri 173 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 2892 test e sono stati riscontrati 230 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari all’8%. ORE 12 – I casi positivi per domicilio/residenza, sono: 20708 in provincia di Ancona, 14658 in provincia di Pesaro Urbino, 13589 in provincia di Macerata, 7230 in provincia di Fermo, 7119 in provincia di Ascoli Piceno, 2481 extra regione. In totale, i positivi alla Sars-Cov-2 sono 65785. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 84, su un totale di 643 ricoverati. I dimessi e/o guariti sono, in tutto, 53956. Ieri, 25 febbraio, ci sono stati 10 morti con Coronavirus, per cui i deceduti con Covid sono in totale 2219. ORE 18 – Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che purtroppo nelle ultime 24 ore di oggi 24 febbraio si sono verificati 5 decessi. Sono morte: 1 persona residente in prov. di Ancona, 0 persone della prov. di Pesaro Urbino, 3 persone  della prov. di Macerata, 1 persona della prov. di Ascoli Piceno, 0 persone residenti in prov. di Fermo, 0 persone residenti fuori regione. Tutti morti avevano malattie pregresse.

Leggi tutto
Varie

Unione Montana Potenza Esino Musone seleziona 105 giovani per 5 progetti

Condividi

CondividiL’Unione Montana Potenza Esino Musone, nell’ambito del bando di Servizio civile universale 2021 pubblicato dal Dipartimento per le politiche giovanili della Presidenza del Consiglio dei Ministri, seleziona 105 operatori volontari da impiegare in 5 progetti che l’ente ha inserito nel programma Coesione sociale Marche. I progetti sono “Cultura in circolo” per 7 posti, “Giovani di […]

Leggi tutto