Provincia di Macerata, quattro progetti per lavori di risanamento del piano viabile

Condividi

Il Presidente della Provincia di Macerata, Antonio Pettinari, ha approvato nei giorni scorsi con propri decreti quattro progetti definitivi-esecutivi del valore complessivo di 750mila euro per i lavori di risanamento del piano viabile in altrettante strade provinciali.

“Abbiamo approvato nell’ultimo Consiglio provinciale del 30 giugno – afferma Pettinari -l’assestamento e la variazione del bilancio di previsione 2021-23 e la relativa modifica del programma delle opere pubbliche. In tempi record, perché è passata una sola settimana dalla seduta consiliare, sono stati redatti e approvati questi nuovi lavori di manutenzione straordinaria per le nostre strade”.

Nel dettaglio si interviene sulla provinciale 169 “San Lorenzo”, sulla 111 “San Faustino”, sulla 15 “Brondoleto” e sulla 6 “Bagnolo Beltrovato”.

Per la provinciale 169 “San Lorenzo” è stato approvato un progetto del valore di 300mila euro. Questa strada, della lunghezza di circa 8,5 km, inizia nel Comune di Treia e lo percorre in direzione montagna; entra nel Comune di San Severino Marche, attraversando dopo circa un km anche la località di San Lorenzo.

Sulla provinciale 111 “San Faustino”, l’intervento di asfaltatura è previsto in più tratti, per un importo di 150mila euro. Questa strada, della lunghezza di oltre 6 km, inizia nel comune di Cingoli e lo percorre, attraversando anche la provinciale “Cingolana”, per terminare con la strada comunale di Filottrano.

Stessa cifra per la provinciale 15 “Brondoleto”. In questo caso si tratta di un’arteria di circa 10 km che si estende dalla frazione di Borgo Lanciano a Castelraimondo e attraversa le frazioni di Brondoleto, Castel Santa Maria e Vasconi. Non si riuscirà a rifare il manto dell’intera strada, bensì i tratti più ammalorati, con particolare attenzione da Castel Santa Maria a Matelica.

Il quarto progetto di 150mila euro riguarda, infine, la provinciale 6 “Bagnolo Beltrovato”. È questo il collegamento tra Morrovalle stazione e la provinciale “Fermana”: ha origini nel centro abitato di Morrovalle stazione, nei pressi del passaggio a livello, e termina sulla rotatoria che interessa la provinciale “Fermana” e lo svincolo della superstrada Val di Chienti.

L’Amministrazione provinciale finanzia tali interventi di lavori straordinari, contemplati nel programma triennale aggiornato delle opere e inseriti nel bilancio 2021, con fondi propri.

Cultura e Società Intrattenimento News

Ludwig van Beethoven: cinque capolavori al Feronia

Condividi

CondividiComporre un concerto per pianoforte dopo Wolfgang Amadeus Mozart, alla fine del Settecento, era una “missione impossibile”. Ma Ludwig van Beethoven decise di cimentarsi in questa impresa: scelse di assorbire completamente la perfezione del grande compositore di Salisburgo e ricreò il concerto pianistico in una dimensione nuova. Ai cinque capolavori composti dal genio tedesco, la […]

Leggi tutto
Cibo Marche News

Acqualagna: che la festa del tartufo abbia inizio!

Condividi

CondividiChe la festa del tartufo abbia inizio. Alza il sipario domenica 24 ottobre alle ore 10.30 al Teatro Antonio Conti la 56° Fiera Nazionale del Tartufo Bianco. Sarà il Sindaco Luca Lisi, con il presidente della regione Marche, Francesco Acquaroli, con il vice Presidente Mirco Carloni, alla presenza del Prefetto di Pesaro e Urbino Tommaso […]

Leggi tutto
Cultura e Società Intrattenimento Marche News

“Nato nella quinta stagione”: nuovo singolo del duo marchigiano SounDelirio

Condividi

Condividi“Nato nella quinta stagione” è il secondo singolo dei SounDelirio che anticipa l’album d’esordio di prossima uscita “Mostralgia”. Se con il primo singolo – “Ridi come se non fossi qui” – il duo rock ha voluto rompere il ghiaccio puntando su ruvidezza e sonorità stranianti, con questo nuovo brano si intuisce ancor più l’identità rock […]

Leggi tutto