TreValli Cooperlat dona ai volontari della Protezione Civile, arriva il Generale Figliuolo

Condividi

4 LUGLIO 2021 (dalle ore 8 alle ore 11) JESI (AN) – Sede TreValli Cooperlat (Località Piandelmedico)

TreValli Cooperlat, da sempre impegnata nel sostenere concretamente il mondo del sociale, ha deciso di supportare l’azione dei volontari della Protezione Civile della Provincia di Ancona, in prima linea nella gestione dell’emergenza Covid – 19.
La donazione, tra beni di prima necessità e somma di denaro per l’acquisto di DPI – dispositivi di protezione individuale, sarà destinata alle organizzazioni di volontariato di Protezione Civile della provincia di Ancona, per fare fronte alla pandemia e garantire tutti i servizi legati all’emergenza sanitaria. Si tratta di presidi essenziali per poter lavorare in sicurezza portando supporto alle persone più fragili, maggiormente colpite dalla pandemia.
Nell’ambito di questa donazione, per la prima volta, dopo un anno e mezzo dall’inizio dell’emergenza sanitaria, 800 volontari della Protezione Civile della provincia di Ancona si riuniscono, domenica 4 luglio, nel segno della solidarietà e per trasmettere un bel segnale di speranza. Nella “Giornata della Sicurezza”, organizzata dai Referenti Provinciali di Protezione Civile della Provincia di Ancona e da TreValli Cooperlat al fine di ringraziare i volontari della Protezione Civile e ricordare il loro quotidiano impegno speso con altruismo e coraggio, avverrà la consegna del kit DPI (donato da TreValli Cooperlat che comprende: zaini, caschi, luci frontali, borracce termiche e coltellini multiuso acquistati con prezzi agevolati da Decathlon e Kong Italia Caschi).
L’appuntamento sarà nel piazzale della sede della società cooperativa agricola TreValli Cooperlat (Località Piandelmedico) alla presenza del Presidente di TreValli, Pietro Cotellessa e di Lorenzo Mazzieri e Matteo Berrè, referenti Provinciali di Protezione Civile-Organizzazione di Volontariato della provincia di Ancona.

“In un momento così difficile – afferma il Presidente TreValli Cooperlat Pietro Cotellessa – la nostra azienda ha voluto offrire il suo contributo per sostenere concretamente coloro che svolgono attività sul campo per contrastare il coronavirus. La Protezione Civile ci ha offerto un esempio straordinario di solidarietà umana, in questo anno terribile di emergenza sanitaria. Un impegno instancabile, di cui siamo grati e riconoscenti, che continua con costanza nel territorio a sostegno delle persone più in difficoltà”.
“Trevalli Cooperlat – dichiara il referente Lorenzo Mazzieri della Protezione Civile della Provincia di Ancona, che opera fianco a fianco con il collega referente Matteo Berrè, specialista dell’informatizzazione dei dati dall’inizio della pandemia – dimostra un’attenzione grandissima al territorio con un grande gesto di solidarietà e di tutela nei confronti del volontariato: garantire la loro salute per portare sicurezza a casa dei più deboli. Nell’anno della pandemia, la più grande della storia, i volontari della Protezione Civile hanno svolto un lavoro encomiabile. Abbiamo organizzato una giornata di ringraziamento rivolta ai volontari, e vogliamo esprimere una forte gratitudine anche alle loro famiglie che rendono possibile un supporto prezioso alla comunità”.

43.475 giornate/uomo di lavoro donate alla collettività della regione Marche: sono numeri che sintetizzano il lavoro straordinario svolto dagli uomini e dalle donne della Protezione civile della regione Marche in supporto all’emergenza covid (dal 5 marzo 2020 al 31 dicembre 2020). 14.421 sono le giornate/uomo lavoro svolte dalla Protezione Civile della Provincia di Ancona per un totale di 6.288 volontari (Provincia di Ancona).

I volontari della Protezione Civile hanno svolto, e stanno ancora operando, in maniera importante su tutto il territorio, si occupano della distribuzione di alimenti e di medicinali, della consegna di DPI presso i presidi ospedalieri e negli spazi esterni adibiti ad area Covid. I volontari si sono occupati anche di fare accoglienza del personale medico sanitario di altri paesi europei arrivati per l’emergenza.

Macerata Marche News

Povertà Educativa, otto progetti a San Severino

Condividi

CondividiOtto progetti nati e pensati per spingere la povertà educativa un po’ più in là. Sono quelli realizzati, tra settembre e dicembre dello scorso anno, dall’assessorato ai Servizi Sociali del Comune di San Severino Marche, in attuazione di quanto previsto dal Decreto legge n. 73 del 25 maggio 2021 inerenti le “Misure urgenti connesse all’emergenza […]

Leggi tutto
Macerata Marche News

Cento arcieri si sfidano nel memorial Massimo Diamantini

Condividi

CondividiPiù di cento iscritti hanno preso parte, domenica scorsa, al Memorial Massimo Diamantini, prima gara del nuovo anno e ottava sfida del campionato invernale Fitast Aics della Federazione Italiana Tiro Arco Storico e Tradizionale. L’iniziativa è stata ospitata presso il crossodromo comunale di San Pacifico, a San Severino Marche, e promossa dal gruppo arcieri del […]

Leggi tutto
Cultura e Società Macerata Marche News

Immagini da un matrimonio nel nuovo calendario dei serraltani 2022

Condividi

CondividiIl giorno del sì con tante coppie felici e sorridenti, di ieri ma anche di oggi, in un grande ricordo collettivo riunito in dodici mesi. Ci sono una dozzina di immagini davvero speciali ad accompagnare le pagine del nuovo calendario che il Comitato frazione di Serralta ha dato alle stampe per salutare questo 2022. L’attesissima […]

Leggi tutto