Torna nelle Marche Il Salone dello Studente

Condividi

Da lunedì 11 a giovedì 14 gennaio, dopo 3 edizioni in presenza alla Vitrifrigo Arena di Pesaro, il Salone dello Studente, con il 1° Campus Orienta Digital delle Marche sceglie uno spazio virtuale per consentire agli studenti delle 1.355 scuole superiori marchigiane di 2° grado di informarsi e documentarsi sulle possibili scelte post-maturità anche in epoca di lockdown.

E se ne febbraio 2019 a Pesaro i visitatori erano stati circa 6.000 (l’edizione 2020, programmata il 26 e 27 febbraio era stata sospesa last-minute per la pandemia appena scoppiata), per l’edizione 2021 on-line sono attesi 10.000 giovanissimi.

“Proprio a Pesaro si interrompeva lo scorso anno l’esperienza dei Saloni dello Studente in Presenza”, ricorda Domenico Ioppolo, COO di Campus Orienta. “È stato uno choc per tutti: due giornate di festa, formazione e dibattito che il Covid ha cancellato in un attimo. Abbiamo lavorato con impegno e determinazione per spostare questa esperienza nella dimensione digitale e i risultati sono stati fino ad oggi eccezionali. Il Salone dello Studente delle Marche, annullato lo scorso anno, ritorna sulla piattaforma digitale per riaffermare il diritto al futuro di studenti, famiglie e scuole”.

Principali destinatarie dell’iniziativa sono le 1.355 scuole secondarie superiori delle Marche, che contano circa 70.000 studenti, di cui 33.500 ai licei, 21.500 agli istituti tecnici e 15.000 ai professionali. I loro iscritti alle classi IV e V, ormai vicini all’esame di maturità, sono i primi invitati, insieme alle loro famiglie, spesso coinvolte dagli stessi giovanissimi in scelte tanto delicate e determinanti.