Coronavirus, Marche: i dati del 23 dicembre

Condividi

ORE 9 – Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 6090 tamponi: 3992 nel percorso nuove diagnosi (di cui 1925 nello screening con percorso Antigenico) e 2098 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 12,5%).

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 498 (95 in provincia di Macerata, 141 in provincia di Ancona, 149 in provincia di Pesaro-Urbino, 67 in provincia di Fermo, 27 in provincia di Ascoli Piceno e 19 da fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (71 casi rilevati), contatti in setting domestico (108 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (138 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (21 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (24 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (7 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (11 casi rilevati), screening percorso sanitario (11 casi rilevati) e 2 rientri dall’estero. Per altri 105 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 1925 test e sono stati riscontrati 73 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 4%.

ORE 12 – I casi positivi per domicilio/residenza, sono:
10596 in provincia di Ancona,
8538 in provincia di Pesaro Urbino,
8501 in provincia di Macerata,
4418 in provincia di Fermo,
4925 in provincia di Ascoli Piceno,
1314 extra regione.

In totale, i positivi alla Sars-Cov-2 sono 38292.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 61, su un totale di 472 ricoverati. I dimessi e/o guariti sono, in tutto, 27238. Ieri, 22 dicembre, ci sono stati 4 morti con Coronavirus, per cui i deceduti con Covid sono in totale 1495.

ORE 18 – Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che purtroppo nelle ultime 24 ore di oggi 22 dicembre si sono verificati 9 decessi.
Sono morte:
3 persone residenti in prov. di Ancona, 4 persone della prov. di Pesaro Urbino, 2 persone  della prov. di Macerata, 0 persone della prov. di Ascoli Piceno,  0 persone residenti in prov. di Fermo, 0 persone residenti fuori regione. Tutti morti avevano malattie pregresse.