Gioia Sensi, classe 1985, giovane insegnante di San Severino Marche (Macerata), vince anche la seconda edizione del Premio speciale Giovani Autori – sezione racconti inediti per under 35 – promosso dal Comitato Premio Claudio De Albertis all’interno del concorso letterario Giallo Ceresio 2020.

La premiazione si è svolta ieri in diretta Facebook con grande partecipazione di pubblico, anche se a distanza nel rispetto della normativa anti covid, e ha visto la partecipazione di Carla De Albertis, presidente del Comitato, Jenny Santi, dei giurati e degli autori premiati per le diverse sezioni del concorso. La giuria ha premiato Gioia Senesi per il racconto giallo Sentieri di confine con il quale si è aggiudicata 300 euro di premio e la possibilità di vedere pubblicato il suo racconto nell’antologia Laghi e Delitti (Fratelli Frilli Editori) che raccoglie i 22 racconti inediti finalisti le cui royalties andranno alla Fondazione Giacomo Ascoli Onlus per il progetto “L’arcobaleno di Nichi”.

“La nostra iniziativa – spiega Carla De Albertis – rientra in un più vasta attività a sostegno delle eccellenze giovanili e di talenti emergenti nel campo delle arti, della creatività e dell’ingegno. Il concorso ha avuto un grande successo di partecipazione, ben 400 opere e la presenza dei giovani, 51 autori under 35, è più che raddoppiata rispetto allo scorso anno”.

Di IN DIES