Terremoto e altre news a San Severino

Condividi

Torna agibile un’altra abitazione nel Comune di San Severino Marche a quattro anni dalle scosse di terremoto del 2016. A seguito di lavori di riparazione del danno sismico con rafforzamento localizzato della struttura, il primo cittadino settempedano, Rosa Piermattei, ha firmato la revoca dell’Ordinanza con la quale aveva a suo tempo dichiarato non utilizzabile un edificio sito in via Ponte Sant’Antonio.
Per le opere di ricostruzione l’Usr ha riconosciuto alla proprietà un contributo pubblico di 70mila euro circa.

La municipalizzata Assem Spa di San Severino Marche comunica che, nell’ambito delle misure previste dai Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri recanti misure atte al contenimento del contagio da Covid-19, lo sportello clienti di viale Eustachio al civico numero 85 sarà aperto al pubblico su appuntamento.

A tal fine si prega di contattare il numero 0733-643443 dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 17,30.

Il Comune di San Severino Marche ricorda che la Legge 120/2020 ha stabilito che le agevolazioni sulle bollette delle utenze domestiche per gli edifici dichiarati inagibili, “possono essere ulteriormente prorogate, oltre il termine del 31 dicembre 2020, per i titolari di utenze che entro il 31 ottobre 2020 dichiarino, ai sensi del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000 n. 445 con trasmissione agli uffici dell’Agenzia delle entrate e dell’Istituto nazionale per la previdenza sociale territorialmente competenti, l’inagibilità del fabbricato, casa di abitazione, studio professionale o azienda o la permanenza dello stato di inagibilità già dichiarato”.