Prov. di Macerata, scuole: adeguamento sismico a Camerino, vendita ex Liceo Scientifico di Civitanova

Condividi

ADEGUAMENTO SISMICO AULA MAGNA ITGC _ CAMERINO

Approvato dalla Provincia di Macerata il progetto esecutivo dei “lavori di adeguamento sismico e completamento dell’Aula magna presso il Polo Scolastico ITGC, Liceo Sportivo e Socio-Pedagogico di Camerino”, che si trova in Via Madonna delle Carceri.

Il costo dell’intervento è di 800 mila euro e viene finanziato da più canali: da risorse europee (POR FESR) legate al terremoto, da fondi del Ministero dell’istruzione, dell’Università e della ricerca riservati all’edilizia scolastica e da fondi della ricostruzione. Le diverse fonti di finanziamento attestano l’importante lavoro, l’attenzione e la ricerca dell’Amministrazione provinciale a reperire tutte le risorse necessarie.

Sarà quindi ultimato l’edificio destinato all’Aula magna, nonché auditorium, realizzato secondo i criteri dell’efficientamento energetico e della prevenzione sismica con opportuni rinforzi e interventi che accrescono la capacità di resistenza al sisma dello stabile; da sottolineare anche l’illuminazione naturale che assicurerà alle persone presenti il massimo del comfort visivo.

L’intervento rappresenta il secondo stralcio e segue quello approvato ad aprile scorso, che riguardava la realizzazione di una seconda palestra attraverso la copertura del campetto esterno e l’adeguamento sismico dell’attuale palestra.

“Abbiamo già inviato il progetto esecutivo all’Ufficio Speciale Ricostruzione Regione Marche – afferma il presidente Antonio Pettinari – che ha già espresso il parere favorevole sulla congruità tecnico-economica del progetto definitivo di questo secondo stralcio e ora, per procedere alla fase di appalto, attendiamo il decreto di finanziamento. Si tratta di una realizzazione importante per la scuola e per tutta la città, poiché la Provincia intende mettere a disposizione dell’Amministrazione comunale, dell’Ateneo e di tutta la comunità camerte questa Aula magna – auditorium”.

VENDITA EX LICEO SCIENTIFICO DI CIVITANOVA

È stato firmato di fronte al notaio, nella sede provinciale, l’atto di vendita dell’ex Liceo Scientifico di Civitanova Marche.

Gli stabili passano così di proprietà, dalla Provincia di Macerata all’acquirente Gross Invest SRL, società sottoposta alla direzione e al coordinamento della società Ce. Di. Marche Soc. Coop., che ha tra gli associati i supermercati Si con te.

Con quest’atto, la Provincia di Macerata termina il suo iter procedurale, raggiungendo quindi l’obiettivo, cercato per anni, di dismettere l’immobile a favore di un’opera pubblica di riqualificazione.

La vendita degli stabili dell’ex-Liceo Scientifico è stata aggiudicata sulla base dell’offerta di 1,715 milioni di euro: l’azienda Gross Invest si prende in carico la realizzazione delle opere previste nell’accordo di programma firmato dal presidente Antonio Pettinari e dal Sindaco di Civitanova Marche, Fabrizio Ciarapica.

Eventi Macerata Marche News

Giorgio Panariello l’1 agosto a San Severino Marche

Condividi

CondividiDopo aver pubblicato, nel 2020, “Io sono mio fratello”, romanzo che ha riscosso un grandissimo successo di pubblico e critica, in attesa di salire sui palchi di tutta Italia, il prossimo anno, con il nuovo spettacolo teatrale “La Favola Mia”, Giorgio Panariello torna protagonista nell’estate 2021 con “Story”, un lungo monologo dove il grande comico, […]

Leggi tutto
Cultura e Società Macerata Marche News Scienza e Tecnologia

Presentata la nuova web app turistica “Cuore di Marche”

Condividi

CondividiRendere visibile l’invisibile attraverso itinerari, escursioni e tour tra arte e cultura, cibo e vino, natura, sport, benessere ma anche spiritualità, lab creativi e shopping. Da queste premesse l’Unione Montana Potenza Esino Musone è partita per lanciare la nuova web app turistica “Cuore di Marche” che è stata presentata ufficialmente nel corso di un partecipatissimo […]

Leggi tutto
Macerata Marche News

Provincia di Macerata, no alla nuova cabina di Villa Potenza

Condividi

CondividiLa Provincia, a seguito dell’istruttoria eseguita dai propri competenti uffici sull’istanza dell’Enel per la costruzione e l’esercizio di una nuova cabina primaria nel Comune di Macerata, in località Villa Potenza, ha espresso il proprio parere di contrarietà all’esecuzione dell’opera sia nell’area individuata nel progetto che nel contesto territoriale circostante. Tale parere contrario si basa sul […]

Leggi tutto