Coronavirus: 2 nuovi positivi in prov. di Fermo

ORE – 9 – Il Gores ha comunicato che, in relazione al Coronavirus, nelle ultime 24 ore sono stati processati, nelle Marche, in totale 1175 tamponi, di cui 623 nel percorso nuove diagnosi, 511 nel percorso guariti e 41 nel percorso Hotel House. Sono stati rilevati due nuovi casi positivi nel percorso nuove diagnosi, in provincia di Fermo. Nessun caso positivo nel percorso Hotel House.

ORE 12 – I casi positivi per domicilio/residenza, sono:
1875 (+0) in provincia di Ancona,
2757 ( + 0) in provincia di Pesaro Urbino,
1154 ( + 2) in provincia di Macerata,
473 (+ 2) in provincia di Fermo,
290 ( +0) in provincia di Ascoli Piceno,
236 ( + 0) extra regione.

In totale, i positivi alla Sars-Cov-2 sono 6785.

Non ci sono ricoverati in terapia intensiva, su un totale di 9 ricoverati ( -1). I dimessi e/o guariti sono, in tutto, 5437, i deceduti 991.

ORE 18 – Anche oggi non sono stati registrati morti per Coronavirus.

 

Ripristinato il collegamento viario Marche – Umbria, riapre la ‘Pian Perduto’

Si riapre questa mattina, 27 giugno, alle ore 8, la provinciale 136 “Pian Perduto”, tra Castelsantangelo sul Nera (MC) e Castelluccio di Norcia (PG).

Come annunciato nei giorni scorsi, viene ripristinato il collegamento viario Marche – Umbria.

“È una buona notizia che arriva dopo tanti sacrifici e disagi per il territorio – afferma il Presidente della Provincia Antonio Pettinari – a causa anche della chiusura di questa strada che, adesso, finalmente si riapre per il periodo estivo; successivamente i lavori dovranno essere definitivamente completati”.

Per l’intera l’estate la strada sarà percorribile fino al 30 agosto in sicurezza per tutti i giorni, a doppio senso di marcia. L’unica eccezione è rappresentata dal tratto di circa 150 metri, non ancora ultimato, dove la circolazione viene regolata, in modo alternato, da un semaforo.

Proposta per l’acquisto dell’ex-Liceo Scientifico di Civitanova Marche

La Provincia di Macerata ha ricevuto una proposta per l’acquisto dell’ex-Liceo Scientifico di Civitanova Marche, situato nel quartiere Fontespina.

L’offerta pervenuta è superiore alla valutazione di 1 milione e 710 mila euro attribuito a tale bene nell’attuale piano delle alienazioni e valorizzazioni Immobiliari approvato dal Consiglio Provinciale.

Proprio due mesi fa il Presidente della Provincia, Antonio Pettinari, e il Sindaco di Civitanova Marche, Fabrizio Ciarapica, avevano firmato lo schema del nuovo preliminare dell’accordo di programma, con il quale si sono riavviate le procedure finalizzate alla riqualificazione urbanistica di quest’area.

Infatti, la rigenerazione di questa zona è orientata a ridurre gli indici edificatori oggi consentiti ed a veicolarli verso una più ristretta e oculata destinazione d’uso rispetto a quella attuale, volta a realizzare interventi mirati e funzionalmente efficaci per soddisfare le attese della popolazione residente, dotandola di servizi di quartiere dei quali è sprovvista.

Ora, in conformità con la normativa vigente si è proceduto alla pubblicazione di un apposito avviso per far conoscere l’arrivo della proposta d’acquisto e per acquisire, entro l’11 luglio, eventuali manifestazioni di interesse da parte di altri soggetti interessati all’acquisto. In tale caso l’Amministrazione procederà a norma di legge ad effettuare il previsto confronto concorrenziale, al fine di individuare la migliore offerta al rialzo.

L’avviso pubblico unitamente allo schema di domanda avviso è già pubblicato sugli albi pretori della Provincia di Macerata e del Comune di Civitanova Marche.