Provincia di Macerata, approvate le tariffe del servizio integrato dei rifiuti

Condividi

Approvate dall’Assemblea Territoriale d’Ambito 3 (ATA 3) le tariffe del servizio integrato dei rifiuti per l’anno 2020. L’approvazione è avvenuta secondo i criteri indicati da ARERA (Autorità di regolazione per Energia, Reti e Ambiente) che ha definito il nuovo quadro di regole da applicare per il biennio 2020-21 per incentivare l’efficienza del sistema e garantire la trasparenza delle informazioni agli utenti.

L’obiettivo è stato raggiunto grazie alla sinergia di tutti i Comuni che ne fanno parte e al gestore, il Cosmari, società che rappresenta un caso unico in Italia: infatti è un operatore totalmente partecipato dalle Amministrazioni pubbliche, che ne fanno parte in qualità di soci, e gestisce tutta la filiera, dalla raccolta dei rifiuti al suo smaltimento.

Nell’ultima seduta dell’Assemblea sono state approvate le tariffe del servizio integrato dei rifiuti, una condizione che permette ora ai Comuni e ai propri Consigli Comunali di definire e approvare la TARI.

Nel corso della riunione è stato anche avviato il discorso sui criteri localizzativi e sull’individuazione delle aree idonee per l’impianto di discarica dell’ATO 3 Macerata, da inserire nel Piano d’Ambito. La trattazione dell’argomento continuerà nella prossima assemblea.