Eventi annullati: l’appello delle Pro Loco alle Marche

Condividi

Sono più di 400 gli eventi annullati a Pesaro e Urbino da quando, a marzo 2020, è iniziata l’emergenza Covid-19. Quasi 3 mesi durante i quali l’attività dei 1000 volontari delle Pro Loco della provincia si è fermata, salvaguardando le attività di volontariato previste in collaborazione con la protezione civile e gli enti locali. “Ma ora siamo pronti a ripartire dando quel contributo che, da sempre, sorregge l’economia della provincia grazie alle manifestazioni folkloristiche, storico-culturali, enogastronomiche organizzate dalle Pro Loco” ha detto il presidente Damiano Bartocetti.
L’appello arriva a due giorni dalla riunione via web che ha coinvolto le realtà di Pesaro e Urbino e alla quale ha partecipato anche Renato Claudio Minardi, vice presidente del Consiglio Regionale delle Marche e Marco Silla, presidente delle Pro Loco di Ascoli e Fermo.
Abbiamo condiviso le preoccupazioni e la voglia di ripartire mettendoci da subito in prima linea – ha aggiunto Bartocetti – ma per farlo abbiamo bisogno di partecipare ai tavoli tecnici della Regione. Momenti di confronto e aggiornamento fondamentali in cui vengono comunicate le linee guida da adottare, i piani di sicurezza e le varie disposizioni che coinvolgono tutti gli operatori interessati dal settore turistico”.
Da oggi, infatti, riaprono i musei e i punti di interesse turistico. Luoghi di cui le Pro Loco garantiscono l’apertura sostenendo, con le proprie risorse, l’acquisto dei materiali necessari (igienizzanti, dpi, etc) e assumendo la responsabilità della corretta fruizione: “Siamo felici di poter nuovamente raccontare il nostro territorio ma vogliamo fare nel rispetto delle regole e della sicurezza. Per questo è necessario che la Regione Marche riconosca il valore e l’impegno dei nostri volontari e li sostenga anche con un contributo economico”.
Contributo che ricadrebbe a pioggia anche sulle attività economiche presenti nei borghi: “Stiamo lavorando per proporre nuovi eventi e iniziative che potranno portare afflusso di visitatori nei nostri luoghi portando una boccata d’ossigeno a tutte le attività presenti: ristoranti, bar, negozi e piccole imprese.

 

Cultura e Società Marche News Scienza e Tecnologia

Da Numana a Dubai per la copertura della “promenade” a Expo

Condividi

CondividiSi chiama i-Mesh la giovane azienda marchigiana che ha realizzato la copertura della promenade di Expo 2020 Dubai. 2,7 km di tessuto tecnico per l’architettura – per una superficie totale di 52.500 mq – realizzato in Italia: un materiale tessile high-tech e green, risultato più performante, più sostenibile, più versatile per il clima locale. Il […]

Leggi tutto
Cultura e Società Intrattenimento Macerata Marche News

Macerata: Genius Loci il 21 ottobre da Verde Caffè

Condividi

CondividiIl prossimo appuntamento di Genius Loci, il progetto vincitore del bando della Regione “Marche, dalla vigna alla tavola”, è in cartellone per il 21 ottobre da Verde Caffè in corso della Repubblica. I piatti proposti saranno accompagnati dai vini delle aziende agricole Bastianelli (Igp Marche bianco, Passerina), La Valle del Sole (Offida, Pecorino Docg) e […]

Leggi tutto
Eventi Macerata Marche News

Un press tour per la Borsa del Turismo del Centro Italia

Condividi

CondividiIn occasione della nuova edizione del Mula, la Borsa del Turismo del Centro Italia pensata quale straordinaria vetrina per presentare le bellezze di Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo; la Città di San Severino Marche ha ospitato il press tour di un gruppo di giornalisti specializzati ai quali sono stati mostrati l’incantevole piazza Del Popolo, il […]

Leggi tutto