Categorie
News Salute

Preservare attività e salute in tempi di emergenza, un network per raccontare

Condividi
Coronavirus Disease 2019 Graphic. (U.S. Air Force Graphic by Rosario “Charo” Gutierrez)

Tutelare la salute dei lavoratori e al tempo stesso preservare la propria attività sono le priorità, in questa fase, di ogni imprenditore. Individuare le modalità per poterlo fare, in uno slalom indispensabile tra norme che si moltiplicano di giorno in giorno, limitando sempre più l’operatività di tanti esercizi commerciali ed aziende, è una scommessa.

“Abbiamo pensato a come poter contribuire in questo momento, mettendo a disposizione le nostre competenze che non sono certo di carattere sanitario”, dice Manuela Popolizio, co-fondatrice insieme a Isella MarzocchiKatia Cilia e Laura Mottura di Network PR, la prima rete italiana di PR indipendenti. “Il nostro Paese continua a produrre beni di prima necessità e altri che lo sono diventati in quest’ultimo mese, grazie anche alla riconversione o al potenziamento di tante aziende che hanno risposto con prontezza all’emergenza. L’Italia è rapidamente diventata, a livello globale, un esempio da seguire e nel clima d’incertezza generale si stanno moltiplicando storie imprenditoriali che vale la pena raccontare. Per dare un segnale positivo, coltivare la fiducia verso il domani, imparare a fare squadra davvero e sostenerci a vicenda. Noi ci siamo in questo senso”. 

“Metteremo a disposizione di quelle aziende che oggi vivono in prima linea questa situazione e non hanno certo tempo di dar voce al proprio operato, in forma del tutto gratuita, la nostra esperienza di ufficio stampa” prosegue Isella Marzocchi. “Siamo specializzate in food&beverage, design, beauty, lifestyle. Le attività interessate ci possono contattare attraverso il nostro sito o i canali digital, Instagram e Facebook. Selezioneremo le 3 realtà più interessanti alle quali erogheremo i nostri servizi per i prossimi 3 mesi, perché tutti dobbiamo conoscere per poter archiviare nella nostra memoria il buono di questo tempo che non dimenticheremo mai”. 
Perché insieme si può fare, davvero, la differenza.

#covid19italia #emergenza
#emergenzacoronavirus
#restiamoacasa #iocisono