Farmaco per l’artrite reumatoide utile nel coronavirus

Un farmaco, utilizzato per l’artrite reumatoide è stato approvato dal governo cinese per i pazienti affetti dal coronavirus, come riferito da Reuters.

Il Tocilizumab, venduto col nome commerciale di Actemra, è un farmaco biologico che è stato approvato dagli Stati Uniti nel 2010 per le persone affette da artrite reumatoide.

Il farmaco, sviluppato da Roche inibisce livelli elevati di Interleuchina 6 (IL-6), che è alla base di alcune malattie infiammatorie.

Se il sistema immunitario di chi è affetto da coronavirus va in tilt sopraggiunge la polmonite, a seguito di una produzione enorme di interleuchina-6, una citochina, prodotta dal sistema immunitario, che caratterizza molte situazioni di infiammazione cronica e che è implicata nello stress respiratorio.

Naturalmente l’Actemra non è una cura contro il virus, ma può limitare gli effetti più dannosi di esso.

Anche in Italia, alcuni medici hanno utilizzato il farmaco per curare i malati per Covid-19, con buoni risultati.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.