Una musica per gatti può calmare i felini

Condividi

Un’apposita musica, composta solo per i gatti, può calmare i felini, quando ad esempio vanno dal veterinario.

Lo dicono i ricercatori della Louisiana State University, i quali hanno scoperto che una musica appositamente creata per i gatti può aiutare a calmare i nervi degli animali.

In precedenza, i ricercatori avevano stabilito che i gatti restano più calmi quando ascoltano la musica classica, al contrario di quando ascoltano pop e heavy metal. Ma ricerche più recenti pubblicate nel Journal of Feline Medicine and Surgery hanno mostrato che i gatti possono rilassarsi ancora di più ascoltando una musica creata, pensando a loro.

L’obiettivo dello studio era determinare se una musica specifica per i felini, suonata in un ambiente clinico veterinario potesse diminuire lo stress del gatto.

I gatti sono stati esposti a uno di tre test audio (silenzio, musica classica e musica specifica per gatto) durante tre esami fisici veterinari, a due settimane di distanza.

I risultati hanno mostrato che la musica specifica per gatto può portare dei benefici ai felini, diminuendo i livelli di stress e aumentando la qualità delle cure in contesti clinici veterinari.

La musica specifica per i felini, utilizzata nello studio, era stata composta usando le vocalizzazioni del gatto e delle frequenze simili alla gamma vocale felina, che sono due ottave più alte rispetto alle umane.

Cultura e Società Macerata Marche News Scienza e Tecnologia

Presentata la nuova web app turistica “Cuore di Marche”

Condividi

CondividiRendere visibile l’invisibile attraverso itinerari, escursioni e tour tra arte e cultura, cibo e vino, natura, sport, benessere ma anche spiritualità, lab creativi e shopping. Da queste premesse l’Unione Montana Potenza Esino Musone è partita per lanciare la nuova web app turistica “Cuore di Marche” che è stata presentata ufficialmente nel corso di un partecipatissimo […]

Leggi tutto
Cultura e Società Scienza e Tecnologia

Macerata: inaugurato il laboratorio di biotecnologie all’Istituto Agrario

Condividi

CondividiInaugurato il laboratorio di biotecnologie all’Istituto Agrario “Giuseppe Garibaldi” di Macerata. La cerimonia è avvenuta alla presenza del presidente della Provincia Antonio Pettinari, dell’assessore comunale Katiuscia Cassetta, del dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale Roberto Vespasiani, della dirigente scolastica Antonella Angerilli e da alcuni componenti del Lions Club Macerata Host, che ha donato alla scuola 15 microscopi […]

Leggi tutto
In evidenza News

Le allergie stagionali e il polline agevolano il Covid

Condividi

CondividiAlte concentrazioni di polline nell’aria contribuiscono ad aumentare il tasso di infezione da COVID-19, ostacolando la risposta immunitaria del corpo umano, secondo un nuovo studio internazionale pubblicato sulla rivista scientifica PNAS. Gli scienziati dicono che gli individui ad alto rischio infezione dovrebbero indossare mascherine  FFP2, quando ci sono alte concentrazioni di polline primaverile. “Risciacqua i capelli quando torni a casa, cambia i vestiti e lava spesso federe e altre lenzuola. Aspira spesso…e tieni presente che gli animali domestici che rimangono fuori possono portare il polline con la loro pelliccia”, ha detto  Aslog Dahl, ricercatore dell’Università di Göteborg, uno dei ricercatori che ha contribuito allo studio epidemiologico, fatto in 31 paesi del mondo, sulla correlazione tra il tasso di infezione da Coronavirus e il livello di polline nell’aria. Per Dahl, è anche sconsigliato aprire le finestre durante i periodi con alte concentrazioni di polline,  anche per coloro che non hanno allergie ai pollini.

Leggi tutto