Milano, Maria Pilar Perez Aspa legge Mercè Rodoreda

Condividi

Domenica 12 gennaio Maria Pilar Perez Aspa legge il romanzo di Mercè Rodoreda, LA PIAZZA DEL DIAMANTE, nell’ambito della rassegna “le ragazze raccontano / letture Atir / viaggio attraverso i romanzi del 900”.

Con la fine della guerra civile e la vittoria del franchismo in Spagna Mercè Rodoreda lascia famiglia e figlio a Barcellona e parte per un lungo esilio: Bordeaux, Limoges, Ginevra. Da questo esilio scriverà uno dei romanzi più belli mai scritti sulla guerra civile spagnola. Trent’anni della vita di una donna semplice, Natalia, che soffre miserie, fame, lutti, un matrimonio fallito e la guerra, la guerra… La guerra come sfondo di tutto.

La sensazione leggendo questo libro è che la Rodoreda si sieda al tuo fianco e te lo racconti a voce bassa, concatenando una serie di eventi piccoli, insignificanti, quotidiani, apparentemente irrilevanti, attraverso i quali apre delle finestre su un mondo che malgrado loro si trasforma.

Una figura di donna che contempla il mondo che la circonda.