“In the name of Africa”, solidarietà con la pixel art urbana

Condividi

E’ partita da Piazza Duomo, a Milano, la prima tappa di “In the name of Africa“, la più grande manifestazione di pixel art urbana organizzata da Cefa Onlus – Il seme della Solidarietà, nell’ambito degli eventi dedicati alla Giornata mondiale dell’Alimentazione (16 ottobre) allo scopo di sensibilizzare istituzioni, stakeholder e opinione pubblica sull’emergenza fame nel mondo, un problema endemico che, solo nel 2018 ha interessato più di 820 milioni di persone (pari a 1 individuo su 9).

 

10 mila piatti di ceramica, pari a 60 quintali di peso, hanno apparecchiato Piazza Duomo a rappresentare una tavolata immensa di piatti vuoti per ricordare che ancora oggi troppe persone non hanno accesso al cibo. Grazie alla collaborazione di volontari e persone comuni,  ad uno ad uno i piatti sono stati capovolti per formare, dapprima, il disegno dell’Africa, poi quello di un libro da cui nasce una spiga – illustrazione ideata dal noto fumettista Francesco Tullio Altan – e, infine, la sagoma dell’Uomo vitruviano di Leonardo da Vinci, a sottolineare – proprio nel cinquantenario della scomparsa del Genio– come l’educazione e lo studio, la formazione agricola e la conoscenza tecnica siano i mezzi fondamentali per sconfiggere la fame.

 

“Per l’ottavo anno consecutivo portiamo “In the name of Africa» nelle principali piazze italiane riempendole con diecimila piatti vuoti a simboleggiare la fame nel mondo. Grazie alla monumentale performance di pixel art da questi piatti vuoti abbiamo dato vita ad un’opera d’arte partecipata, perché insieme la fame si può e si deve combattere – ha dichiarato Giovanni Beccari Responsabile Comunicazione e Raccolta Fondi CEFA Onlus. – Ai partecipanti in piazza  prosegue G. Beccari – è stata distribuita una copia del libro «Leonardo da Vinci. In the name of Africa» a cui abbiamo legato un palloncino a forma di cuore. Il libro con il palloncino hanno poi riempito ogni piatto perché passione e formazione sono gli ingredienti alla base della lotta alla fame”.

 

Dopo Milano, l’iniziativa – da quest’anno insignita dalla Medaglia del Presidente della Repubblica – arriverà, per la prima volta in Piazza del Popolo a Roma (sabato,12 ottobre), che caratterizzerà il “Mese missionario straordinario” indetto da Papa Francesco e, infine, in Piazza Maggiore a Bologna (sabato, 19 ottobre). 

Macerata Marche News

Premiazione per la classe 5ª F dell’IIS “G. Garibaldi” di Macerata

Condividi

CondividiPremiazione per la classe 5ª F dell’IIS “G. Garibaldi” di Macerata. Gli studenti, con il coordinamento della prof.ssa Eleonora Mancini, hanno partecipato al concorso Sulle vie della parità nelle Marche, indetto dall’Osservatorio di Genere di Macerata e si sono aggiudicati (come annunciato nelle settimane scorse) il primo posto della sezione C2 Percorsi di Vita e […]

Leggi tutto
Eventi Marche News

URBINO omaggia Luciano Ventrone

Condividi

CondividiEsposte in mostra quarantacinque opere di Luciano Ventrone, grande maestro dal virtuosismo eccezionale che per “ricostruire” scompone le forme. Nella sua tecnica la fotografia è un punto dal quale parte l’astrazione del soggetto, che si priva del suo essere materia per essere vissuto solo attraverso la luce. Lavorando direttamente sulla fotografia, Ventrone è in grado […]

Leggi tutto
Eventi Macerata Marche News

San Severino, torna “Una Piazza d’altri Tempi”

Condividi

CondividiTorna l’appuntamento con la mostra mercato di antiquariato, hobbistica e artigianato “Una Piazza d’altri Tempi”. Covid permettendo piazza Del Popolo, una delle più belle piazze d’Italia, ogni quinta domenica del mese, a partire dal 30 maggio prossimo, ospiterà la nuova edizione dell’evento che proseguirà, quindi, anche domenica 29 agosto e domenica 31 ottobre e che […]

Leggi tutto