Macerata Vice Campione d’Italia al torneo Nazionale di calcio degli Ingegneri

Sembrava impossibile fare meglio del 3° posto dello scorso anno a Siracusa e invece è mancato solo un pizzico di fortuna alla squadra dell’Ordine degli Ingegneri di Macerata per conquistare lo scudetto al XXVIII Campionato Nazionale di Calcio Ordini Ingegneri d’Italia svoltosi a giugno e settembre a Sassari, ottenendo comunque un prestigiosissimo 2° posto.
La squadra maceratese, guidata dai mister Alessandro Mecozzi e Enzo Leonardi, aveva conquistato a giugno l’accesso agli ottavi di finale imponendosi sulle compagini di Latina e Sassari.
Nella fase di settembre gli ingegneri maceratesi hanno prima superato di misura (1 a 0) l’Ordine di Lecce e poi, nei quarti, la fortissima compagine di Napoli, ai rigori dopo che la gara si era chiusa sul risultato di 1 a 1 (in entrambe le gare i goal portano la firma di capitan Micucci). In semifinale poi, gli ingegneri/atleti nostrani hanno superato con un secco 3 a 0 i colleghi di Salerno (reti di Roccetti, Pesaola e Menchi).
Nella finale giocata domenica scorsa contro l’Ordine di Roma allo stadio di Ossi (Sassari) ha prevalso purtroppo la compagine capitolina per 4 a 1 nei tempi supplementari (goal maceratese di Vita), dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi sullo 0 a 0 e con i maceratesi che avevano sciupato diverse occasioni per passare in vantaggio. Il risultato è sicuramente bugiardo, visti i valori in campo, ed è stato la conseguenza del tracollo fisico ed emotivo nei minuti finali dopo che all’inizio del secondo tempo supplementare i maceratesi avevano mancato un grossa occasione per portarsi sull’1 a 1.
Il brillante risultato raggiunto permette alla squadra dell’Ordine di Macerata di partecipare alla “Champions League delle Professioni” che dal 22 al 24 novembre si svolgerà a Pescara, dove si affronteranno le squadre che nel 2019 hanno vinto i campionati nazionali dei diversi Ordini Professionali. L’accesso alla manifestazione è conseguenza del fatto che l’Ordine degli Ingegneri di Roma, che ha preceduto i maceratesi nel campionato nazionale, è ammessa a partecipare di diritto come campione in carica per avere vinto la Champions 2018.
Soddisfazione per lo storico risultato raggiunto è stata espressa dal Consiglio dell’Ordine di Macerata a cominciare dal Presidente Maurizio Paulini.

 

In occasione del match tra Lube Volley e Modena Volley in programma alle 18.00 di
“Dal 4 al 6 ottobre ‘UNICEF Generation’, in Piazza del Popolo a Roma, un grande
Un gradito ritorno del tre volte Campione del Mondo di Ultra Maratone al Cagliari Urban Trail del 7