“Impressioni d’Oriente. Arte e Collezionismo tra Europa e Giappone” al MUDEC di Milano

Condividi

A partire dal primo ottobre aprirà al pubblico presso il MUDEC la mostra “Impressioni d’Oriente. Arte e Collezionismo tra Europa e Giappone”.

In mostra oltre 170 capolavori tra dipinti, stampe, oggetti d’arredo, sculture e oggetti di arte applicata per ripercorrere la profonda fascinazione che il Giappone ha esercitato sulla cultura occidentale e per approfondire le dinamiche dei complessi scambi artistici che si susseguirono tra il 1860 e il 1900.

La mostra si focalizza sui maggiori artisti italiani ed europei che hanno subito l’incanto del ‘Giapponismo’: da De Nittis a Rodin, da Chini a Induno, da Van Gogh a Gauguin e Fantin-Latour, da Toulouse-Lautrec a Monet, esponendone alcuni dei capolavori assoluti dell’epoca.

 

La mostra propone anche videoinstallazioni all’interno delle sale che propongono immagini e filmati inediti dell’epoca.

Europa e Giappone vissero gli ultimi anni dell’Ottocento sotto una fortissima influenza reciproca, in una continua reinterpretazione dell’“esotico” che si legge in maniera costante certamente nelle influenze artistiche, come la mostra spiega in dettaglio; ma anche nel campo della moda dell’epoca, dell’arredamento, della musica e del teatro, del “gusto” nell’accezione più ampia del termine. Questo fascino dell’esotico diventerà un vero e proprio strumento per reinterpretare la modernità, sia in Giappone che in Europa.

 

Cultura e Società Marche News

Le Marche tornano a OperaWine

Condividi

CondividiLe Marche tornano a OperaWine, l’evento di Vinitaly che sabato 19 giugno, a Verona, farà da apripista al ritorno di buyer e operatori nel nostro Paese. Infatti, sono cinque le cantine marchigiane selezionate da Wine Spectator, la rivista americana di settore più influente sui mercati internazionali, tra i 186 produttori portabandiera del vino italiano nel […]

Leggi tutto
Cultura e Società Eventi Macerata Marche News

A Colpersito, dove frate Pacifico incontrò San Francesco

Condividi

CondividiNello stesso luogo in cui probabilmente avvenne il primo incontro tra San Francesco e Guglielmo da Lisciano, poi diventato frate Pacifico a seguito di quella che fu una delle tante conversioni animate dal “Poverello di Assisi”, i Teatri di Sanseverino hanno organizzato, insieme alla famiglia francescana e alle Clarisse del monastero di Santa Chiara, la […]

Leggi tutto
Macerata Marche News

Covid: San Severino Marche ha reso omaggio ai volontari

Condividi

CondividiLa Città di San Severino Marche, nel giorno della festa del Santo Patrono, ha voluto rendere omaggio ai tanti volontari che, fin dall’inizio della pandemia, si sono prestati per fornire assistenza e soccorso alla popolazione settempedana colpita dal Covid-19. Il sindaco, Rosa Piermattei, nel corso di una cerimonia tenutasi in piazza Del Popolo prima dell’unica […]

Leggi tutto