Montecosaro, si alza il sipario sul Mind Festival

Mercoledì 24 luglio si alza il sipario sul Mind Festival, il più grande evento musicale marchigiano ad ingresso totalmente gratuito, organizzato dal Mind Studios che ogni anno dà appuntamento a tutti gli amanti della buona musica sotto il cielo stellato di Montecosaro.

Fino alla chiusura del 28 luglio con l’attesissimo concerto del fenomeno musicale del momento, Mamhood fiumi di buona musica scorreranno per gli oltre 30mila spettatori che si attendono anche quest’anno per l’evento.

A rompere il ghiaccio, presso il campo di via Corridonimercoledì 24 alle 21.30 sarà Fulminacci, nome d’arte di Filippo Uttinacci, cantautore romano classe 1997 affermatosi sulle scene grazie al brano “Borghese in borghese” e al disco uscito lo scorso 9 aprile.

Ad aprire la sua serata un mix di pop, funk e soul con Quiver, mentre a chiuderla, alle 23 saliranno sul palco gli Psicologi, progetto pop-rap underground di Drast e Lil Kaneki che dopo aver calcato le scene del MI AMI Festival di Milano, hanno sfornato il loro primo EP “2001”: un debutto che li consacra come band generazionale emersa tra i figli degli anni zero.

 

Giovedì 25, a partire dalle ore 22.30, la scena sarà dominata dagli Ex-Otago, band genovese attiva sin dal 2002 e che quest’anno ha sfilato anche sul prestigioso palco del Festival di Sanremo con “Solo una canzone”. Ad anticiparli I Segreti, band pop parmense che ha aperto i concerti dei Selton, La Rappresentante di Lista e altre realtà della scena indie italiana. L’aftershow sarà invece affidato al dj set di Staradio.

 

Venerdì 26 alle ore 23, un graditissimo e acclamatissimo ritorno sul palco del Mind Festival, quello de I Ministri, in una delle sole 4 date che la band farà in Italia quest’estate. Ospite nel 2016, il gruppo alternative rock milanese, ormai punto fermo nella scena indipendente con più di 15 anni di storia, all’inizio del 2018 ha pubblicato il nuovo singolo “Fidatevi”, che ha anticipato l’album omonimo “Fidatevi”. L’opening è affidato a Alteriaartista da tempo riconosciuta come una delle voci rock e front woman più apprezzate del panorama musicale italiano ex leader dei NoMoreSpeech e nota per la conduzione di programmi musicali su Rock TV, RAI4 e RAI5. La serata si conclude poi con un dj set.

 

Sabato 27 riflettori puntati sul dj set della dj e producer Elisa Bee e, a seguire alle ore 23.45, quello di Simone Cogo meglio conosciuto con il progetto The Bloody Beetroots. Polistrumentista italiano durante le sue apparizioni pubbliche è solito portare una maschera, che deriva da una variante nera del costume dell’Uomo Ragno. Il suo stile fonde pop, punk, electro, musica classica, rock e hip hop. L’Aftershow è a cura di Velocy Raptus e del loro rap elettronico.

 

Domenica 28 alle ore 23 si chiude con il botto con l’attesissimo concerto di Mahmood. Da XFactor al Wind Summer Festival, sino al trionfo sul palco del Festival di Sanremo con “Soldi”, la hit più ascoltata di sempre, l’artista milanese di madre italiana e padre egiziano arriverà a Montecosaro per un concerto unica data delle Marche.

Ad introdurlo, a partire dalle ore 21, la finale del contest “Fly to Live” organizzato da Eko Music Group con Marshall Amplification. Più di 100 band partecipanti, 25 semifinalisti di cui solamente 5 sono approdati alla serata conclusiva. Si tratta di Amnèsya (Bologna), Dirty Ram (Treviso), ABC Positive+ (Roma), I Tiro (Foggia), Lost Reality (Crotone). Sarà la Marshall stessa, rappresentata da due delle figure più importanti della compagnia, a decidere chi si aggiudicherà il premio. In qualità di presidente della giuria, direttamente dalla squadra di Vasco Rossi, il più importante esponente del marchio Marshall in Italia, Stef Burns, special guest della serata.

Ogni giorno si aprirà poi alle ore 20 con l’area dove famiglie, bambini e giovani potranno cenare scegliendo i piatti direttamente dagli stand gestiti dai ragazzi del Mind. Servizio aggiuntivo fornito a quanti vorranno raggiungere il Mind da Civitanova e ritornare a casa in completa sicurezza e senza doversi occupare del parcheggio, il bus navetta prenotabile al 3497831268.

Accanto al Mind Festival quest’anno: Eko Music Group, Montarbo, Ercan, Hotel Horizon, Piro89, Olians Plast Srl, Officine 21, Spazio Crossfit, Korg.    

Potrebbero interessarti anche...