Milano, una “panchina rossa” contro la violenza sulle donne

Condividi
Mercoledì 17 luglio, dalle ore 10:30 alle 11:00 circa, Zeta Service inaugurerà la sua “panchina rossa”, segno visibile della lotta contro la violenza sulle donne, presso i giardinetti adiacenti l’headquarter dell’azienda, in viale Ortles 54/A, Milano.
L’inaugurazione avverrà alla presenza di Silvia Bolzoni, CEO e Founder di Zeta Service, Diana De Marchi, consigliere per le Pari Opportunità del Comune di Milano, Beatrice Uguccioni, vice presidente del consiglio comunale di Milano e Debora Moretti, ideatrice del Progetto Libellula.
Durante lo svolgersi dell’evento ci sarà un monologo del Teatro Officina, recitato dall’attrice Elisa Giani.
Quella della “Panchina rossa” è un’iniziativa del Comune di Milano, nata con lo scopo di diffondere nella città degli elementi che attirino l’attenzione dei cittadini, portandoli a riflettere per un momento su questo triste fenomeno, ancora così diffuso nel nostro paese.
L’iniziativa è stata sposata sin da subito con grande entusiasmo dal Progetto Libellula, network di 30 aziende unite contro la violenza sulle donne e la discriminazione di genere, creato da Zeta Service.
Zeta Service, specializzata in payroll e amministrazione del personale in outsourcing, è un’azienda da sempre orientata al benessere delle persone e ha una forte connotazione femminile, con l’80% di donne al suo interno. E’ stata proprio questa attenzione per le donne, concretizzatasi nel Progetto Libellula, che ha portato alla promozione di questa iniziativa dal forte valore sociale.
“Le aziende, infatti, non sono solo dei posti in cui si lavora, ma sono i luoghi dove tutti trascorrono la maggior parte della propria giornata, pertanto, si trasformano in ambienti nei quali possono e devono essere veicolati dei messaggi e trasmessi dei valori. Sono quindi il volano da cui partire per diffondere una nuova cultura e diventano incubatrici di virtù. La lotta alla violenza sulle donne è anche una questione di cultura e di linguaggio. L’obiettivo è arginare i fenomeni di violenza innescando un’educazione alla bellezza intesa come equilibrio della vita e rispetto dell’essere umano ” – così ha dichiarato Silvia Bolzoni, Presidente di Zeta Service.

Cultura e Società Marche News

Le Marche tornano a OperaWine

Condividi

CondividiLe Marche tornano a OperaWine, l’evento di Vinitaly che sabato 19 giugno, a Verona, farà da apripista al ritorno di buyer e operatori nel nostro Paese. Infatti, sono cinque le cantine marchigiane selezionate da Wine Spectator, la rivista americana di settore più influente sui mercati internazionali, tra i 186 produttori portabandiera del vino italiano nel […]

Leggi tutto
Cultura e Società Eventi Macerata Marche News

A Colpersito, dove frate Pacifico incontrò San Francesco

Condividi

CondividiNello stesso luogo in cui probabilmente avvenne il primo incontro tra San Francesco e Guglielmo da Lisciano, poi diventato frate Pacifico a seguito di quella che fu una delle tante conversioni animate dal “Poverello di Assisi”, i Teatri di Sanseverino hanno organizzato, insieme alla famiglia francescana e alle Clarisse del monastero di Santa Chiara, la […]

Leggi tutto
Macerata Marche News

Covid: San Severino Marche ha reso omaggio ai volontari

Condividi

CondividiLa Città di San Severino Marche, nel giorno della festa del Santo Patrono, ha voluto rendere omaggio ai tanti volontari che, fin dall’inizio della pandemia, si sono prestati per fornire assistenza e soccorso alla popolazione settempedana colpita dal Covid-19. Il sindaco, Rosa Piermattei, nel corso di una cerimonia tenutasi in piazza Del Popolo prima dell’unica […]

Leggi tutto