Antibiotico-resistenza: dalla ricerca italiana un nuovo antibiotico

Condividi

La dalbavancina è indicata per il trattamento delle infezioni batteriche della cute e dei tessuti molli

Si calcola che in Italia ogni anno 10.780 persone muoiano a causa di un’infezione da batteri antibiotico-resistenti. Si stima che entro il 2050, un totale di circa 450mila persone possa morire a causa dell’antibiotico-resistenza. In questo scenario così drammatico è più che mai indispensabile l’arrivo di nuovi farmaci in grado di contrastare questa autentica epidemia.

UN NUOVO FARMACO – La dalbavancina è un nuovo antibiotico commercializzato in Italia che si è dimostrato particolarmente attivo nei confronti dei batteri gram positivi, quali stafilococchi e streptococchi. Il farmaco, che è indicato per il trattamento delle infezioni batteriche della cute e della struttura cutanea negli adulti, ha la peculiarità di una lunga emivita per cui può essere somministrato per via parenterale ogni 7 giorni.

“In questi giorni a Roma – spiega il Prof. Massimo Andreoni, Direttore Scientifico SIMIT, Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali – si sono riuniti i principali esperti di terapia antibiotica per analizzare i dati che stanno emergendo dalla pratica clinica sull’utilizzo della dalbavancina nei principali centri ospedalieri italiani. I dati riportati dimostrano che, nei casi in cui la terapia antibiotica debba essere somministrata per diverse settimane (come per esempio nel corso di osteomieliti), l’utilizzo del farmaco somministrato una volta a settimana abbia reso possibile il trattamento di queste complicate patologie in ambito ambulatoriale senza dover ricorrere a prolungati periodi di ricovero”.

“Questi esempi– aggiunge Andreoni – testimoniano come farmaci a lunga emivita come la dalbavancina possano permettere nuove strategie di trattamento dei pazienti con infezioni croniche, riducendo i tempi di degenza e quindi il soggiorno prolungato in ospedale che rappresenta spesso il fattore  maggiore di rischio per infezioni nosocomiali con l’entrata in contatto con germi multiresistenti”.

Bellezza Benessere Macerata Marche News

Porto Recanati (MC): imprenditoria femminile, la storia di Pina Telesca

Condividi

CondividiC’è anche una collaboratrice Uniquepels di Porto Recanati (MC) fra gli esempi di autoimprenditoria femminile scelti da Univendita, la maggiore associazione di categoria della vendita a domicilio, per raccontare come il settore contribuisce agli obiettivi del Recovery Plan. Pina Telesca, 57 anni, è diventata imprenditrice partendo da una propria passione. Il suo percorso professionale l’ha […]

Leggi tutto
Bellezza Benessere Salute

Medicina estetica, i cinque trend del 2021

Condividi

CondividiNonostante gli effetti del coronavirus su vita quotidiana ed economica, la richiesta di medicina estetica non ha subito flessioni nel 2020 e nel 2021 è destinata a crescere. Non è un paradosso bensì la conseguenza del nuovo stile di vita degli italiani, che tra selfie, pervasività dei social e uso costante dei mezzi di video […]

Leggi tutto
Benessere Marche News Salute

Pesaro, Coronavirus e buone prassi nella gestione dell’epatite C

Condividi

Condividi“Dobbiamo assolutamente approfittare di questa collaborazione tra i centri per le dipendenze patologiche, gli infettivologi e gli epatologi per prendere in carico e trattare i pazienti con epatite C, usufruendo anche dei fondi messi a disposizione dallo Stato con la riallocazione delle risorse per i farmaci antivirali”. A dirlo il professor Francesco Barchiesi, direttore della […]

Leggi tutto