Tumori maligni nei bambini: serve lavoro di squadra

Ogni anno in Italia a circa 300 bambini viene diagnosticato un tumore osseo maligno. Per aumentare le percentuali di guarigione serve un lavoro di squadra. Lo dice, in occasione della Giornata internazionale contro il cancro infantile, il dott. Primo Andrea Daolio, Direttore dell’Ortopedia Oncologica dell’ASST Gaetano Pini-CTO che dagli anni 80 lavora per curare adulti e bambini affetti da queste patologie.

Negli anni la chirurgia in ambito oncologico ortopedico ha assistito a grandi miglioramenti: in particolare è aumentata la possibilità di ricostruzione degli arti operati con l’introduzione di protesi modulari, di protesi allungabili e composite, di trapianti di osso di banca o di trapianti ossei autologhi. Questi interventi necessitano della collaborazione in rete di equipe pluri specialistiche che comprendono i microchirurghi, i chirurghi generali, vascolari  e i chirurghi plastici.

Potrebbero interessarti anche...