Le Soste di Ulisse alla 74^ edizione del Mandorlo in Fiore di Agrigento

Condividi

Le iniziative de Le Soste di Ulisse per promuovere il territorio e le eccellenze siciliane saranno protagoniste alla 74^ edizione del Mandorlo in Fiore (1-10 marzo 2019) grazie a una partnership con il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi, storica manifestazione che anima la città di Agrigento e la Valle dei Templi attraverso il Mandorlo in Fiore, dedicato ai patrimoni immateriali Unesco.

Festeggiare il Mandorlo in Fiore è una tradizione popolare della città di Agrigento che ricorda l’anticipo della primavera attraverso la fioritura della pianta simbolo di questa zona della Sicilia. Nel tempo, a questo evento si è associato un nuovo significato che richiama il tema del dialogo tra popoli e culture con la nascita del Mandorlo in Fiore, nato per celebrare il patrimonio immateriale e contribuire a trasmetterlo alle nuove generazioni per tracciare un futuro di tolleranza e concordia che passi attraverso la cultura, la musica e le arti. L’iniziativa di promuovere la manifestazione del Mandorlo in Fiore è il primo tassello di un ampio progetto che l’Associazione Le Soste di Ulisse ha per il triennio 2018-2020. Le Soste di Ulisse ha come obiettivo la valorizzazione dei tre valli in cui la Sicilia si divide, ovvero il Val di Mazara (Agrigento, Palermo e Trapani), il Val di Noto (Catania, Ragusa e Siracusa) e il Val Demone (Caltanissetta, Enna e Messina); territori ricchissimi di storia e cultura millenarie che sono in grado di offrire al turista un panorama della Sicilia più autentica. Ecco quindi che, in occasione della manifestazione agrigentina tutti gli associati tra ristoranti, strutture ricettive, cantine e partner collocati nel primo vallo, il Val di Mazara, propongono per l’occasione delle speciali iniziative o dei menu a tema. Inoltre, l’8 marzo, Le Soste di Ulisse promuove un’iniziativa di grande valore dedicata ai più piccoli, presso il Palacongressi di Agrigento. Qui alcuni chef saranno impegnati in un workshop educativo dal titolo “La Cucina degli Avanzi – piccoli chef per grandi piatti”; una lezione di cucina volta a sensibilizzare i bambini sul tema dello spreco alimentare, uno dei mali che affliggono il pianeta, e contro il quale anche l’Associazione Le Soste di Ulisse vuole dare il proprio contributo, avvicinando i più piccoli al tema del riutilizzo e della valorizzazione degli alimenti. Durante il workshop presenti gli chef Pino Cuttaia de La Madia di Licata (AG), Giuseppe Costa de Il Bavaglino di Terrasini (PA), Gaetano Basiricò di Serisso 47 di Trapani e Damiano Ferraro di Capitolo Primo di Montallegro (AG).

La presenza alla 74^ edizione del Mandorlo in Fiore concretizza l’impegno dell’Associazione Le Soste di Ulisse per promuovere e valorizzare il territorio siciliano e le sue eccellenze ad un pubblico di appassionati e conoscitori, unendo ambito culturale, turistico ed enogastronomico. Per conoscere tutti gli associati che aderiscono all’iniziativa: bit.ly/2H7h0Dd

Cultura e Società Macerata Marche News Viaggi

Foliage nella Riserva naturale del Monte San Vicino e del Monte Canfaito

Condividi

CondividiLa prestigiosa rivista Vanity Fair, periodico con una diffusione di oltre 100mila copie che si occupa di attualità, costume, moda, bellezza ma anche benessere, viaggi e food, torna a dedicare uno dei suoi servizi della sezione travel alla Riserva naturale regionale del monte San Vicino e del monte Canfaito. L’edizione online del periodico racconta di […]

Leggi tutto
Cultura e Società Marche News Viaggi

Fabriano: alla scoperta di un tesoro di carta

Condividi

CondividiIl Fabriano Paper Pavilion nuovamente accessibile al pubblico nel weekend del 25-26 settembre 2021 e la presentazione, il 24 settembre, dell’intervento di restauro e della prima edizione a stampa del prezioso Album realizzato da Augusto Zonghi “I segni delle antiche Cartiere Fabrianesi”, voluti da Fondazione Fedrigoni Fabriano a poco più di un secolo dalla morte […]

Leggi tutto
Cultura e Società Macerata Marche News Viaggi

Al via il progetto “San Severino Marche Experience”

Condividi

CondividiIl progetto “San Severino Marche Experience” prende ufficialmente il via. L’iniziativa, promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune in collaborazione con la Pro Loco, sarà curata dalla società Expirit e si concretizzerà nel lancio di un nuovo itinerario culturale, dal titolo “Severino da San Severino cercatore di tesori”. Si tratterà di una sorta di caccia ai […]

Leggi tutto