Le statine riducono il grasso bruno

Il tessuto adiposo bruno consuma energia anziché accumularla ed è quindi preferibile al grasso bianco.  Ora, i ricercatori dell’ETH di Zurigo hanno scoperto che le statine riducono il grasso buono.

A differenza dei bambini piccoli, non tutti hanno il tessuto adiposo bruno, in età adulta

Il nuovo studio svizzero, fatto su circa 8500 pazienti dell’Ospedale universitario di Zurigo ha dimostrato che l’assunzione di statine sembra ridurre il grasso bruno negli esseri umani:

I soggetti che non stavano assumendo le statine avevano il 6 per cento del tessuto adiposo bruno, mentre chi usava le statine ne aveva solo poco più dell’1 percento.

Le statine sono importanti per la prevenzione delle malattie cardiovascolari, ha detto comunque l’autore senior dello studio, il professor Christian Wolfrum, in una dichiarazione fatta dall’università.

Ora si tratta di fare ulteriori ricerche per arrivare al fondo dei meccanismi di azione e scoprire quali pazienti sono interessati dagli effetti negativi delle statine.

La riduzione del grasso bruno può anche spiegare il lieve aumento del rischio di diabete associato alle statine stesse.